Crea sito

LATTE DI MANDORLE FATTO IN CASA

Latte di mandorle fatto in casa non credevo fosse possibile e invece…non ci crederete ma è buonissimo e semplicissimo da preparare e, a differenza di quello comprato che è iperdolcissimo, un pochino di zucchero bisognerà aggiungerlo altrimenti avrà un gusto troppo amaro ma non sarà sicuramente come quello comprato che io trovo davvero troppo dolce e quasi inbevibile. Potete berlo da solo, aggiungerlo nei frullati di frutta, prepararci torte e biscotti, potete usarlo come sostituto del latte vaccino se siete intolleranti e ci vuole pochissimo tempo. Io ho usato l’estrattore ma vi lascio anche la ricetta per farlo con un comune frullatore.
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

LATTE DI MANDORLE FATTO IN CASA
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: 0 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni:
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 200 g Mandorle pelate
  • 700 ml Acqua
  • 50 g Zucchero

Preparazione

  1. Mettete le mandorle pelate in una ciotola, copritele interamente di acqua e lasciatele in ammollo per 6/8 ore circa.

    A questo punto decidete come volete fare il latte…io ho usato l’estrattore ma potete anche usare un comune frullatore.

    CON IL FRULLATORE: mettete le mandorle nel frullatore insieme a 700 ml di acqua fresca, frullate per qualche minuto, poi filtrate il latte attraverso un tovagliolo pulito, bagnato e strizzato bene.

    CON L’ESTRATTORE: mettete le mandorle nel bicchiere dell’estrattore a maglie fini, azionate e contemporaneamente versate l’acqua.

    Se volete potete filtrarlo nuovamente con un colino a maglie strette o con un tovagliolo bagnato e strizzato.

  2. Per ultimo aggiungete 50 gr di zucchero e girate bene per farlo sciogliere.

    Vedrete che non risulterà troppo dolce ma è necessario per dare gusto al latte.

    VARIANTI E CONSIGLI

    Potete utilizzare anche mandorle con la pelle ma dovrete lasciarle più a bagno in modo che la pelle si stacchi facilmente.

    Non utilizzate l’acqua dove avrete tenuto a bagno le mandorle, buttatela e utilizzatene di fresca.

    Potete aggiungere più zucchero se volete.

    Potete sostituire lo zucchero normale con quello di canna.

    Se vi è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarvi anche la TORTA AL LATTE DI MANDORLE oppure COME FARE LA RICOTTA o anche COME FARE IL FORMAGGIO IN CASA.

Conservazione

Il latte di mandorle si conserva in frigo per due o tre giorni.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.