Crea sito

GNOCCHETTI FRITTI

Gnocchetti fritti …sì, sì avete capito bene. Non sono impazzita tutt’altro. Ora vi spiego bene, una domenica eravamo a casa e come al solito la domenica non ho voglia di uscire ma le regole per Bb sono che le patatine fritte si possono mangiare solo alla domenica (non sono la Rottemeier ma se non diamo delle regole lei le vorrebbe pranzo e cena tutti i giorni). Beh, tornando a noi, non avevo patatine pronte da friggere e stranamente nemmeno patate nel frigo quindi stava per scoppiare la terza guerra mondiale ma poi mi sono ricordata che avevo degli gnocchi di patate e Nigella Lawson è accorsa in mio aiuto. Lei prepara gli gnocchi fritti in sostituzione alle patatine allora ho voluto provare come ultima spiaggia anche se ero già pronta a vestirmi e ad uscire perché immaginavo che alla mia iena non sarebbe andata bene la sostituzione e invece…domenica salva! Le sono piaciuti tantissimo e a Simo anche! Provateli anche voi ma non solo se non avete patate in casa perché sono buonissimi e se li fate anche in casa (gli gnocchi intendo) saranno ancora più buoni con la mia ricetta…la trovate QUI.
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

GNOCCHETTI FRITTI
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Preparazione

  1. Prima di tutto iniziamo con il dire che gli gnocchi potete comprarli già pronti oppure potete prepararli con la mia ricetta infallibile che troverete QUI.

    Fate scaldare abbondante olio di semi di girasole in una pentola stretta e dai bordi alti e quando sarà ben caldo mettete a cuocere gli gnocchi di patate una decina alla volta in modo che non abbassino troppo la temperatura dell’olio in cottura.

  2. Scolate gli gnocchetti di patate fritti su carta assorbente e cospargeteli con un pochino di sale.

    Servite gli gnocchetti fritti con maionese possibilmente fatta in casa troverete la mia ricetta QUI.

  3. VARIANTI E CONSIGLI

    Non ho grandi varianti da darvi per questa ricetta se non che al posto della maionese potete intingere i gnocchetti fritti nella salsa TZAZIKI.

    Se vi è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarvi anche la ricetta per gli GNOCCHI DI PATATE oppure la ricetta per la MOZZARELLA IN CARROZZA o anche le COTOLETTE DI MELANZANE.

Conservazione

Gli gnocchetti fritti sono buoni appena fatti non il giorno dopo.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.