Crea sito

GIRELLE DI PIADINA

Girelle di piadina un antipasto facilissimo, veloce, sfizioso che potete personalizzare come volete sostituendo o aggiungendo ingredienti a vostro piacimento. Ho deciso di preparare le girelle di piadina per la mia famiglia perchè ci sarebbe stato un giorno di festa infrasettimanale e, come ormai sapete, noi nei giorni di festa non cuciniamo quasi mai…eh sì, siamo un po’ atipici mi rendo conto, il resto del mondo approfitta del tempo libero e dei giorni di festa per cucinare tutto quello che gli viene in mente noi invece facciamo il contrario ma credo sia dato anche dal fatto che io alla fine cucino tutta la settimana quindi se capita un giorno festivo voglio un po’ riposarmi…comunque ho deciso di preparare le girelle di piadina con stracchino e prosciutto cotto, quel giorno avremmo dovuto fare ancora scatoloni invece abbiamo deciso di mollare tutto a metà e correre a fare un bagno al mare…cosa ho fatto? Ho preso le girelle di piadina, le ho chiuse in un foglio di carta stagnola e me le sono portate al mare così non siamo nemmeno dovuti andare al bar a comprare un panino e abbiamo mangiato direttamente sulla sdraio sotto all’ombrellone!!! Purtroppo al ritorno c’erano gli scatoloni ad aspettarci ma poco male, li abbiamo fatti tutti con il sorriso dopo la bella giornata che avevamo passato. Volete provare anche voi a preparare insieme a me le girelle di piadina? Corro a scrivervi la ricetta e gli ingredienti, fatemi sapere come l’avete farcita e se vi è piaciuta! Ah… Non perdete le dirette in pagina (QUI) e il mio account Instagram (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

GIRELLE DI PIADINA
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni4 persone

Ingredienti

  • 200 gstracchino
  • 150 gprosciutto cotto

Preparazione

  1. Prendete la piadina (come avrete visto potete comprarla oppure preparare la mia PIADINA SENZA STRUTTO)

    Fate scaldare una padella antiaderente abbastanza grande e mettete la piadina a cuocere.

    Fate scaldare la piadina solo per qualche minuto per lato poi toglietela dalla padella e mettetela su un piano da lavoro.

    Spalmate la piadina con metà dose di stracchino morbido e mettete sopra metà dose di fette di prosciutto cotto poi arrotolate la piadina e avvolgetela nella pellicola trasparente.

    Fate la stessa operazione per la seconda piadina.

    Fate raffreddare le piadine arrotolate nella pellicola trasparente.

    Una volta che le piadine saranno ben raffreddate potete tagliarle a fette di un centimetro circa con un coltello affilato.

    Servite le girelle di piadina a temperatura ambiente.

    VARIANTI E CONSIGLI

    Potete spalmare le piadine con maionese e fare una salsa tonnata con maionese e tonno sbriciolato.

    Potete aggiungere insalata.

    Potete sostituire il prosciutto cotto con altri salumi, sconsiglio lo speck perché si fa fatica a tagliarlo una volta arrotolata la piadina.

    Buonissime sono le piadine con bresaola e rucola.

    Potete aggiungere formaggio spalmabili per spalmare la piadina.

    Se vi è piaciuta la ricetta per le girelle di piadina forse potrebbero interessarvi anche le GIRELLE SENZA COTTURA o anche le GIRELLE PROSCIUTTO E FORMAGGIO oppure le GIRELLE ALLE ZUCCHINE.

Conservazione

Le girelle di piadina si conservano in frigo per due giorni a seconda degli ingredienti che metterete.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI  o sul mio account Instagram (QUI) e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

4,1 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright - Allacciate il Grembiule s.r.l ®

Partita iva 02516730997
Tutti i diritti sono riservati. Tutte le foto ed i contenuti presenti in questo sito sono di proprietà esclusiva di Luisa Orizio. E' vietato l'uso per fini commerciali e vietata la modifica. La violazione del diritto d'autore è un reato ed è perseguibile legalmente per furto di proprietà intellettuale.