Crea sito

CIAMBELLINE DI PATATE

Ciambelle di patate facili, veloci, senza lievitazione, possono essere un antipasto, un contorno, uno sfiziosissimo aperitivo. Non hanno lievito, non dovete aspettare ore e ore per prepararle, cuociono in poco tempo e sono davvero buonissime. Io le preparo spesso accompagnandole a salumi misti e formaggi e vanno letteralmente a ruba. Se non le avete mai provate dovete per forza rimediare e poi ditemi se vi sono piaciute mi raccomando! Potete anche farle fritte ovviamente ma in questo periodo noi siamo un po’ a stecchetto quindi ho preferito evitare di friggere e prepararle in forno.
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

CIAMBELLINE DI PATATE
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 35 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 500 g Patate
  • 200 g Farina 00
  • 50 g Parmigiano reggiano
  • 1 uovo
  • 1 pizzico Sale

Preparazione

  1. Mettete le patate con la buccia in acqua fredda e accendete il fuoco.

    Fate bollire le patate fino a che saranno morbide bucandole con una forchetta poi, mentre sono ancora calde, schiacciatele con lo schiacciapatate.

  2. Mettete le patate schiacciate in una ciotola con la farina, il parmigiano grattugiato, un pizzico di sale e un uovo e impastate bene fino a che otterrete una palla liscia.

    CIAMBELLE DI PATATE passo passo

    Infarinate il piano da lavoro e stendete la pasta di patate con il matterello.

    Fate con un bicchiere dei tondi di impasto e fate il centro aiutandovi con un tappo di una bottiglia di plastica.

    CIAMBELLE DI PATATE passo passo

    Mettete le ciambelle di patate su un tegame con carta forno e cuocetele in forno preriscaldato a 180° per 15/20 minuti circa a seconda dell’altezza che avete usato per la pasta.

  3. VARIANTI E CONSIGLI:

    Non esagerate a fare le ciambelle troppo alte perché essendo senza lievito rischiate non cuociano bene dentro.

    Se volete invece che stenderle con il matterello e fare le ciambelle dopo potete anche fare dei salsicciotti e poi unire le due estremità.

    Se volete potete anche friggere le ciambelline di patate invece che cuocerle in forno.

    Se vi è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarvi anche gli ANELLI DI PATATE oppure l’IMPASTO BASE CON PATATE oppure anche le RICETTE DI CONTORNI CON PATATE.

Conservazione

Le ciambelline di patate al forno si conservano per due giorni coperte da pellicola trasparente.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.