Crea sito

ANELLI DI PATATE

Anelli di patate fritti una ricetta facile e velocissima da preparare che non ha bisogno di lievitazione e che potete preparare come aperitivo veloce e saporito perfetto per ogni occasione. Sapete che questi anelli di patate sono stati la mia prima video ricetta in diretta…??? è stata un’esperienza un po’ strana anche perché l’audio si sentiva un po’ basso (credo di aver dimenticato di alzare il volume in ingresso) e perché alcuni mi hanno detto che avrei dovuto usare la cuffietta per cucinare…mah, non so voi ma io in casa mia i capelli li lego ma non metto la cuffia. Però per le prossime che farò (se mai le rifarò) mi metterò una super cuffietta da chirurgo che mi arriverà in regalo dalla mia amica Ombretta e dovete vedere che bella che sarà…cmq se volete vedere la videoricetta in diretta (non ridete troppo per l’accento genovese) cliccate QUI.
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

ANELLI DI PATATE
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone

Ingredienti

  • 500 g Patate
  • 200 g Farina 00
  • 50 g Parmigiano reggiano
  • 1 uovo
  • mezza bustine Lievito istantaneo per preparazioni salate
  • Sale
  • Olio di semi di arachide

Preparazione

  1. Mettete le patate con la buccia in acqua fredda, mettetele sul fuoco e fatele bollire fino a che risulteranno cotte e morbide.

    Schiacciate le patate ancora calde con lo schiacciapatate (con la buccia che rimarrà dentro allo schiacciapatate) e mettetele in una ciotola

  2. Aggiungete alle patate schiacciate un uovo intero, il parmigiano grattugiato, 1 pizzico di sale, la farina e il lievito per torte salate.

    Mescolate e amalgamate tutto con le mani impastando velocemente fino a che otterrete un impasto omogeneo.

     

  3. Formate con l’impasto dei salsicciotti di un palmo circa e chiudeteli alle estremità.

    Fate scaldare abbondante olio di semi di arachidi e friggete due o tre ciambelle alla volta per qualche minuto girandole ogni tanto.

    Scolate su carta assorbente gli anelli di patate e serviteli caldi.

VARIANTI E CONSIGLI

  1. Schiacciate sempre le patate ancora calde altrimenti rimarranno collose.

    Se non avete lo schiacciapatate potete schiacciarle con la forchetta.

    Potete aggiungere un cucchiaio di farina se l’impasto vi sembra troppo morbido.

    Potete passare gli anelli di patate nel pangrattato prima di friggerli.

    Friggete sempre in abbondante olio e in una pentola stretta e dai bordi alti.

    Friggete con olio di semi di arachide che è il migliore per friggere.

    Se vi è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarvi anche le CIAMBELLE DI PATATE AL FORNO oppure anche la CROSTATA DI PATATE VELOCE o anche il ROTOLO DI PATATE FARCITO.

Conservazione

Gli anelli di patate si conservano fino al giorno dopo, potete scaldarli in forno. Potete congelarli.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.