Crea sito

CESTINI DI PASQUALINA

Cestini di pasqualina monoporzione un antipasto o un secondo perfetto anche da portare in gita con la famiglia per il giorno di Pasquetta. I cestini di pasqualina sono semplicissimi da realizzare e sono bellissimi da vedere ideali anche per un aperitivo o un pranzo a buffet proprio perchè non servono posate o piatti, basterà prenderne uno a testa e il gioco è fatto. Ho deciso di provare a preparare questi cestini di pasqualina per realizzare un piatto un po’ diverso per il giorno di Pasqua ma che ricordasse in tutto e per tutto la vera TORTA PASQUALINA. A dire il vero dovete sapere che qui a Genova la maggior parte delle torte pasqualine sono fatte con i CARCIOFI mentre la classica è quella con le BIETOLE. Nei miei cestini di pasqualina infatti ho deciso di utilizzare le bietole ma voi potete anche farli con spinaci o con carciofi nessuno ve lo vieta. Per le uova invece in questo caso ho utilizzato le uova di quaglia che come sapore sono identiche ma hanno una dimensione molto piccola, ideale da mettere nei miei cestini di pasqualina. Occhio a non far cuocere troppo i cestini di pasqualina alla seconda cottura, ovvero quando inserirete l’uovo di quaglia per due motivi, il primo è che i cestini e il ripieno sono già cotti e altrimenti rischiereste di bruciarli e anche perchè l’uovo di quaglia cuoce molto in fretta rispetto all’uovo di gallina essendo più piccolo e rischiereste di rovinarlo. Allora siete pronti a leggere la mia ricetta per i cestini di Pasqualina? Corriamo subito a leggere tutti gli ingredienti e il procedimento e fatemi sapere se vi sono piaciuti. Potete trovare questa e le altre ricette nell’EBOOK DI PASQUA! Ah… Non perdete le dirette in pagina (QUI) e il mio account Instagram (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

CESTINI DI PASQUALINA
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni5 cestini di pasqualina

Ingredienti

Per i cestini:
  • 1 rotolopasta sfoglia (rettangolare)
  • 1uovo (per spennellare)

Per il ripieno:

  • 500 gbietole (fresche)
  • 200 gricotta
  • 50 gparmigiano Reggiano DOP
  • sale
  • 5uova di quaglia

Preparazione

  1. CESTINI DI PASQUALINA

    Srotolate la pasta sfoglia rettangolare e stendetela sul piano da lavoro.

    Tagliate la pasta sfoglia a striscioline di 1 centimetro utilizzando la rotella per pizza o un coltello affilato.

    Intrecciate tutte le strisce di pasta sfoglia in modo da creare un reticolo abbastanza fitto come vedete nelle foto dei passo passo.

    Passate il matterello sopra al reticolo di pasta sfoglia in modo da far aderire tutte le parti.

    Prendete degli stampini da muffin usa e getta oppure delle ciotole (che possano andare in forno) del diametro di 12 centimetri e spennellate il lato esterno con olio o burro.

    Mettete tutti i pirottini capovolti su una teglia e mettete sopra ad ognuno una parte di reticolo di pasta sfoglia in modo da coprirli.

    Tagliate i bordi in eccesso e create un bordo con una striscia di pasta sfoglia.

    Spennellate tutti i cestini con uovo sbattuto.

    Cuocete in forno preriscaldato ventilato a 180° per 10 o 15 minuti fino a che risulteranno dorati.

    Sfornate i cestini di pasta sfoglia e fateli raffreddare.

    Preparate il ripieno.

    Lavate le bietole, togliete una parte di gambo e tagliatele a coltello.

    Cuocete le bietole in padella per 15 minuti con il coperchio poi salate leggermente e spegnete il fuoco.

    Mettete in una ciotola le bietole cotte e ben strizzate insieme alla ricotta scolata dal siero e il parmigiano grattugiato e mescolate.

    Mettete un cucchiaio di ripieno nei cestini di pasta sfoglia ben raffreddati e con un cucchiaino fate un buco al centro dove andrete a sgusciare l’uovo di quaglia.

    Cuocete nuovamente i cestini ripieni per 10 minuti a 180° in modo che l’albume si cuocia ma il tuorlo rimanga ancora liquido.

    Sfornate i cestini di Pasqualina e serviteli tiepidi o freddi.

    Potete trovare questa e le altre ricette nell’EBOOK DI PASQUA!

    VARIANTI E CONSIGLI

    Se volete per il ripieno potete usare bietole o spinaci o carciofi.

    Se volete potete utilizzare uova di gallina e non di quaglia.

    Se volete potete preparare la PASTA MATTA al posto della pasta sfoglia.

    Se vi è piaciuta la ricetta per i cestini di pasqualina forse potrebbero interessarvi anche la TORTA PASQUALINA CLASSICA o anche la TORTA PASQUALINA DI CARCIOFI oppure le BIETOLE IN PADELLA.

Conservazione

I cestini di pasqualina si conservano in frigo per 2 giorni. Potete congelarli ma senza uovo di quaglia.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI  o sul mio account Instagram (QUI) e non perderai nessuna ricetta. Torna allaHOME PAGE

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.