conserva di zucchine in agrodolce

La conserva di zucchine in agrodolce è una preparazione che utilizza questo meraviglioso prodotto di stagione in modo semplice per conservarlo a lungo e consumarlo anche fuori stagione.

Se avete a disposizione tantissime zucchine dell’orto e volete far la scorta per l’inverno, questo è un pratico modo per conservarle e poterle gustare come antipasto o contorno durante tutto l’anno. Venite a scoprire la ricetta della nonna!

conserva di zucchine in agrodolce
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    6-8 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Gli ortaggi

  • Zucchine (pulite e pronte all’uso) 1 kg
  • Cipolle rosse di Tropea 1
  • Aceto 1 bicchiere
  • Olio extravergine d’oliva 1 bicchiere
  • Sale fino 1 cucchiaio
  • Zucchero 1 cucchiaio
  • Peperoncino fresco 1
  • Aglio 1 spicchio
  • Salvia 12 foglie

Preparazione

  1. Questa ricetta utilizza un rapporto di 1 kg di zucchine già pulite. Per iniziare, scegliete le zucchine adatte: devono essere piccole, fresche e tenere.

  2. Lavate le zucchine, asciugatele e appoggiatele sul tagliere. Mondatele e tagliatele a metà per il lungo senza eliminare la buccia. Eliminate la parte centrale bianca più molle in modo da ottenere zucchine più croccanti dopo la preparazione. Tagliatele a listarelle. Pesate il prodotto ottenuto

  3. Mondate la cipolla rossa di Tropea eliminando il primo strato più duro e tagliatela a rondelle sottili (ho scelto questa varietà di cipolla per il suo sapore più dolce, a prescindere che le adoro!).

  4. Lavate il peperoncino (preferibilmente piccolo, altrimenti usate una minor quantità se non desiderate la preparazione troppo piccante) mondatelo, apritelo per il lungo con un coltellino affilato e prelevate i semi, tagliatelo finemente.

  5. Sbucciate lo spicchio d’aglio, lavate le foglie di salvia e preparate un trito con questi due ingredienti sminuzzandoli sul tagliere con un coltello molto affilato.

  6. Fate scaldare una grossa padella antiaderente e metteteci le zucchine. Aggiungete il bicchiere di olio extravergine di oliva, il bicchiere di aceto, il cucchiaio di sale fino, il cucchiaio di zucchero, la cipolla rossa di Tropea, il peperoncino tagliato finemente e il trito di aglio e salvia.

  7. Mescolate gli ingredienti con una spatola da cucina, aspettate il bollore e fate rosolare a fuoco moderato per 3 minuti e non di più affinché risultino belle croccanti.

La conservazione

  1. Invasate subito le zucchine negli appositi contenitori di vetro perfettamente lavati e pastorizzate in precedenza, chiudete il tappo e aspettate il click che confermerà la chiusura ermetica del vaso. Non c’è bisogno di eventuali bolliture.

  2. Per maggior informazione, consultate la guida sulla pulizia dei contenitori per la conservazione in ambiente domestico in piena sicurezza al seguente link.

  3. Mettete la conserva di zucchine in agrodolce a riposo, riponendo i vasi in luogo fresco e asciutto. Adesso avete a disposizione un prodotto genuino, fatto in casa e sicuro da consumare insieme alle vostre pietanze preferite.

Note

Vi invito a condividere questa ricetta e a seguire Fusione sui social networks Facebook Google+ Twitter Pinterest e Instagram

La condivisione su Whatsapp è disponibile da cellulari Android e IPhone

Precedente pesce persico umido con pomodorini Successivo gelato ai frutti di bosco fatto in casa

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.