Finferli trifolati in padella

Finferli trifolati in padella sono un contorno semplicissimo da preparare e davvero gustoso. Sono una specie di funghi molto diffusa, facilmente acquistabile nei supermercati a tempo debito o per chi è appassionato, chi ha l’abilitazione a farlo ed è in grado di riconoscerli, può raccoglierli nei boschi. Occhio però che prima di essere consumati devono essere fatti visionare dal micologo della propria ASL.

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    25 – 30 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Funghi finferli (gallinacci) 500 g
  • Aglio 1 spicchio
  • Prezzemolo q.b.
  • sale e pepe q.b.

Preparazione

  1. Iniziate la preparazione dei Finferli trifolati in padella lavando accuratamente i funghi sotto acqua corrente. Si vanno lavati!!! Lasciateli sgocciolare quindi tagliateli a pezzettini irregolari. In una padella soffriggete l’aglio, quando sarà rosolato unite i funghi e lasciate cuocere per circa 20 minuti. Aggiustate di sale e pepe, quindi unite del prezzemolo fresco tritato al momento e servite ai vostri commensali.

 
Precedente Pollo cremoso con funghi e speck Successivo Pasta con pesto di zucca

Lascia un commento

*