Conchiglioni gratinati al ragu’

 

 Oggi non è molto caldo,  possiamo affrontare anche  un piatto sostanzioso e più adatto ai mesi invernali.

Ingredienti per 6 persone:

300 gr. di conchiglioni giganti (sono circa 30)

RAGU’
500 gr. di carne macinata mista di manzo e maiale
1 carota
un gambo di sedano
1 cipolla
250 gr. di passata di pomodoro
mezzo bicchiere di vino rosso
salvia
rosmarino
alloro
chiodo di garofano
sale
pepe
olio e.v.o.

BESCIAMELLA:
mezzo litro di latte
70 gr. di burro
50 gr. di farina 00
sale
grattatina di noce moscata

Parmigiano grattugiato

Procedimento:

Preparare il ragu’ rosolando la carne macinata in un leggero soffritto di olio, sedano, carota e cipolla; sfumare con il vino, far evaporare e aggiungere la passata di pomodoro, gli aromi, sale e pepe. Cuocere a fuoco lento per 1 ora circa fino ad ottenere un bel ragu’ denso.
Fare una besciamella morbida.
Far bollire l’acqua per la pasta, salarla, aggiungere un cucchiaio di olio, buttare i conchiglioni e cuocerli al dente; scolarli e farli intiepidire.

Farcire i conchiglioni con un cucchiaio di ragu’ e allinearli nella pirofila da forno precedentemente imburrata.

Coprire la pasta con la besciamella morbida (eventualmente allungarla con poco latte) cospargere di parmigiano e infornare a 180° per 20-25 minuti.

Sfornare, far riposare 10 minuti circa  e…………… buon appetito

 

Print Friendly

10 commenti su “Conchiglioni gratinati al ragu’

  1. vickyart il said:

    Buoniiiii!!! io li faccio un po’ diversi, ma i tuoi sicuramente sono più buoni! io nn uso molti aromi e spezie! Ottimi!

  2. Grazie Vicky, però non fare paragoni. Buoni i miei come i tuoi: diversi, forse, ma buoni tutti e due. Per quanto riguarda le spezie, io le uso ma con molta parsimonia. Mi piace cucinare semplice e tradizionale con qualche piccola eccezione che conferma la regola. A presto ciao

  3. lianina il said:

    ciao, bello il tuo blog!!!
    complimenti anche per i tuoi piatti…
    un kiss

  4. Eleme eccecredo che ti è preso un colpo vedendo i miei..ahahahaha sono gemelli, a parte il ripieno…ma ti assicuro che nemmeno li avevo mai visti i tuoi..fatalità? Creatività? Affinità? Ci assomigliamo molto come hai detto tu..bene non perdiamoci di vista..un’abbraccio…..

  5. Tina il said:

    Prego,non c’ è di che.Tutte le foto e le ricette di quel blog sono state prese dal web e assemblate.Ce ne sono anche di altre blogger GZ

  6. Infatti Tina ho cercato di avvertire anche le mie “colleghe” di GialloZafferano! Grazie ancora ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*