Mini pavlove con crema pasticcera al Marsala e frutti di bosco

 

Ecco il dolce che ho preparato per il pranzo di domenica, era da un po’ di tempo che volevo provare la famosa Pavlova, ma non avevo mai ancora osato per “paura” delle meringhe 😀 , che in effetti sono un po’ antipatiche a causa della lunga cottura in forno a bassa temperatura. Però anche se l’aspetto della meringa non era dei migliori, vi assicuro che erano buone ugualmente! 😉 Ho scelto la farcitura classica con la crema pasticcera che ho aromatizzato al Marsala, e poi ho decorato con la immancabile panna montata e con i frutti di bosco (surgelati, perchè non sono di stagione 🙂 ).
(ps: lo so che vi avevo promesso gli altri antipastini di Capodanno, arriveranno nella prossima puntata, promesso! 😀 😀 )
 
Qualche notizia sulla Pavlova :
E’ un dolce che prende il nome da una famosa ballerina russa, Anna Pavlova (1881-1931), e fu creato in onore di una delle sue tournée in Australia e Nuova Zelanda nel 1920. La nazionalità del suo ideatore è stata fonte di discussione tra i due stati per parecchi anni, ma recenti ricerche hanno indicato che probabilmente fosse  di origini neozelandesi. Il dolce è un piatto popolare di entrambe le nazioni e per la sua semplice preparazione e per i suoi ingredienti, di facile reperibilità, viene spesso servito durante i pasti delle feste e durante le occasioni speciali.
(Fonte: Wikipedia EN)
 
Con questa ricetta partecipo alla raccolta “Piccola pasticceria: macarons & meringhe” del blog “B per biscotto”:
 
Mini pavlove con crema pasticcera al Marsala e frutti di bosco
 
Ingredienti
  • >> Per la meringa:
  • 4 albumi medi
  • 100g zucchero semolato
  • >> Per la crema pasticcera:
  • 4 tuorli
  • 100g zucchero
  • 50g farina 00
  • 500ml latte
  • 1 bustina di vanillina
  • ½ tazzina da caffè di Marsala
  • >> Per la decorazione:
  • 200ml panna da montare
  • 200g circa di frutti di bosco surgelati
Procedimento
  1. Preparate la meringa : con l'impastatrice o le fruste elettriche, montate gli albumi a neve ben soda per almeno 15 minuti. Una volta che saranno ben montati aggiungete lo zucchero semolato un cucchiaio per volta sempre continuando a mescolare.
  2. Mettete il composto in un sac à poche e su una teglia rivestita di carta da forno, formate dei dischi di circa 8 cm di diametro, e (se volete) anche dei piccoli ciuffetti che poi serviranno da decorazione.
  3. Cuocete in forno a 140° per 1 ora e mezzo circa, dopodichè spegnete il forno e lasciate seccare le meringhe per almeno 3-4 ore (se potete, preparate le meringhe la sera, così le lasciate in forno per tutta la notte, come ho fatto io).
  4. Preparate la crema pasticcera: in una ciotola di vetro che può andare al microonde, sbattete (con una frusta elettrica o a mano) le uova con lo zucchero e poi, sempre continuando a montare, aggiungete la farina e la vanillina. Per ultimo aggiungete il latte e poi mettete al microonde per 3-4 minuti a media potenza. Ad ogni minuto dovete tirare fuori la ciotola e mescolare la crema, altrimenti si formeranno i grumi.
  5. Una volta cotta la crema, aggiungete il Marsala e mescolate bene per farlo amalgamare. Poi coprite la ciotola con della pellicola trasparente e quando si sarà completamente raffreddata mettetela in frigo.
  6. Montate la panna con 2 cucchiai di zucchero e, se usate i frutti di bosco surgelati, metteteli a scongelare tra due due fogli a doppio strato di carta assorbente, in modo che si assorba bene il succo che inevitabilmente colerà mentre si scongelano.
  7. Procedete con la composizione delle mini pavlove : prendete un dischetto di meringa e ricopritelo con uno strato di crema pasticcera, sopra di esso mettete un altro dischetto che andrete sempre a ricoprire di crema. Poi decorate la superficie con le piccole meringhette (se avete deciso di prepararle), dei ciuffetti di panna e frutti di bosco. Procedete così per le altre mini pavlove.
  8. Conservatele in un luogo fresco fino al momento di servirle. Bon appétit! 🙂
Note
Se vi avanza qualche meringa potete sbriciolarla sulla superficie del dolce ;)
 
Precedente Crostini con speck, rucola e crema di carciofini Successivo Tris di mousse : al tonno, curry e paprika

94 commenti su “Mini pavlove con crema pasticcera al Marsala e frutti di bosco

  1. Carolina 🙂 è uno spettacolo questo dolce ….. bellissima presentazione e domanica ci sarei voluta essere anche io a mangiare questa delizia… voto 10 e lode 😉
    ciaooooo

  2. Oddio mi sono persa qualcosa?? Nooo eccomi…che meraviglia..Caro..non si possono mica mangiare, solo guardare ahahaha, beh però un’assaggino me lo farei..eccome!!! Ciao bravissima come sempre!

    • *Caro* il said:

      grazieee Silvana!! 🙂 ma anche un’assaggione!! 😉 te ne spedisco una “virtualmente”! 😀 😀 a presto, buona serata! 🙂

  3. Le ho assaggiate nelle due versioni. Entrambe gustosissime e ben riuscite, anche se io propendo per la versione con la panna. Elaborate nella preparazione ma semplici nel gusto! Direi un ottimo prodotto. Rimango sempre più soddisfatta dei tuoi “MANUFATTI”!

  4. maria il said:

    I colori di questo dolce sembrano annunciare la primavera vicina. Allora abbiniamo la gioia della bella stagione a quella del palato. Che brava!!

  5. Roxy il said:

    Caro io non amo particolarmente le meringhe quindi la pavlova non l’ho mai fatta….ma vedere la tua cos’ì bella ed elegante mi fa venire voglia di provarla!!!!

    • *Caro* il said:

      graziee Roxy! 😉 certo, la devi assolutamente provare, anche perchè il sapore della meringa si mescola a quello della crema, della panna e dei frutti di bosco! 😉 a presto! 🙂

    • *Caro* il said:

      Graziee mille Elisabetta! 🙂 ma dai non è vero, sono sicura che prima o poi ti riusciranno benissimo! 😉 a presto! 🙂

    • *Caro* il said:

      grazieee Marzia!! 🙂 ma non un pezzettino solo, te ne faccio assaggiare una intera!! 😀 😀 a presto, buon pomeriggio! 🙂

  6. Ti ringrazio per il tuo commento nel mio post. Mi fa piacere conoscerti e sapere che viviamo nella stessa città. Mi aggiungo ai tuoi sostenitori, così potrò venire a trovarti al prossimo post! Un grosso abbraccio e a presto

  7. Je découvre ton blog. Il est très gourmand aussi. J’aime beaucoup.
    Tes mini-Pavlova sont réussies et donnent envie de les croquer de suite.
    A très bientôt.

Lascia un commento

Vota questa ricetta:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.