Gnocchetti di crema fritta ricetta marchigiana

Gnocchetti di crema fritta irresistibilmente buoni! Gli gnocchetti di crema fritta nelle Marche erano uno dei componenti del fritto misto che si preparava nelle grandi occasioni di mezzo secolo fa e anche oggi in alcuni ristoranti di questa regione, dove si possono gustare ancora piatti tradizionali, gli gnocchetti di crema fritta fanno parte del menù. Questi gnocchetti sono talmente buoni che si possono proporre anche come dolce o come spuntino.

Gnocchetti di crema fritta ricetta marchigiana
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:60 minuti
  • Cottura:20 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

per la crema

  • 300 ml Latte
  • 1 uovo (grande o 2 piccoli)
  • 2 cucchiai Farina
  • 2 cucchiai Zucchero
  • 1/2 Scorza di limone (non trattato)
  • 1/3 bustina Vanillina

per impanatura e frittura

  • 1 uovo (grande o 2 piccoli)
  • 3 cucchiai Farina
  • 150 g Pangrattato
  • q.b. Olio di semi di mais

Preparazione

Preparazione della crema

  1. In una ciotola mescolare la farina con lo zucchero e la vanillina.

    In un tegame sbattere l’uovo e poi unirvi la farina.

    Mescolare il tutto molto bene fino ad ottenere una cremina omogenea, aggiungere poco latte, mescolare e poi aggiungere il latte rimanente.

  2. Preparazione degli gnocchetti di crema fritta ricetta marchigiana

    Porre la pentola sul fuoco, unire la scorza di limone e cuocere a fuoco medio mescolando senza interruzione finché la crema non è bene addensata e omogenea; cuocere ancora 1-2 minuti e spegnere il fuoco.

    Mettere la crema in un piatto in modo che sia di una altezza di un centimetro e mezzo circa e farla raffreddare (si può mettere anche in frigo).

Esecuzione della frittura degli gnocchetti

  1. Quando la crema è perfettamente fredda tagliarla a cubetti di circa 2 centimetri di lato.

    Preparare 3 ciotole: una con la farina, una con l’uovo sbattuto e una con il pangrattato.

  2. Passare i cubetti di crema prima nella farina, poi nell’uovo e infine nel pangrattato.

    Finito di impanare la crema friggerla in abbondante olio (almeno un dito) ad una temperatura media.

    Girare i cubetti con delicatezza un paio di volte e cuocerli finché non sono leggermente dorati.

    Toglierli dall’olio e metterli su carta assorbente lasciandoli scolare bene.

    Gli gnocchetti di crema fritta sono buoni sia caldi che freddi.

  3. Gnocchetti di crema fritta ricetta marchigiana

Note

Altre ricette tradizionali marchigiane che puoi trovare nel blog: tozzetti, vincisgrassi, cresciole, crostini con fegatini, lumachine di mare, pollo in potacchio, pizza al taglio, pizza di formaggio di Pasqua, cappelletti, stracciatella.

Ti piace la mia ricetta? Metti Mi piace sulla mia pagina di  FACEBOOK  per non perdere le mie nuove ricette!

Precedente Insalata di rinforzo ricetta napoletana Successivo Risotto al radicchio e gorgonzola

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.