Spaghetti con salsiccia e cavolicelli, ricetta siciliana

Oggi ho preparato una ricetta tradizionale siciliana semplice ma squisita, gli spaghetti con salsiccia e cavolicelli (caliceddi ca sasizza), un binomio perfetto per un condimento superlativo ūüôā .¬†In mancanza dei cavolicelli, ottimi sostituti per preparare questo piatto con risultati ugualmente eccellenti sono le cime di rapa, i friarielli, i rapini toscani o anche i broccoli.¬†

I cavolicelli (nome scientifico Brassica fruticulosae) appartengono alla famiglia delle Crucifere e sono una verdura selvatica del periodo invernale-primaverile, dal gusto deciso e particolare e dalle tante proprietà benefiche. Molto diffusi nella zona etnea, hanno i fiori giallo limone e un fusto tiglioso, ma i getti giovani hanno steli e foglie tenere.

In Sicilia i cavolicelli sono l’accompagnamento tradizionale della salsiccia, ma naturalmente possono essere consumati anche da soli, semplicemente lessati e conditi con olio oppure soffritti con aglio e peperoncino…anche le frittate e le torte salate preparate con i cavolicelli sono fantastiche.¬†

Spaghetti con salsiccia e cavolicelli

Spaghetti con salsiccia e cavolicelli

Ingredienti per 4 persone 

  • spaghetti, 360 grammi
  • salsiccia, 250 grammi
  • cavolicelli, un paio di mazzi (una volta puliti saranno circa 300 grammi)
  • pomodori pelati, tre (questa volta ho utilizzato pomodorini freschi)¬†
  • aglio, due spicchi
  • peperoncino q.b.
  • olio extravergine d‚Äôoliva, un paio di cucchiai
  • sale marino italiano q.b.
  • pecorino o altro formaggio grattugiato q.b. (facoltativo)¬†

Preparazione 

Pulire i cavolicelli, tenendo solo i gambi e le foglie pi√Ļ tenere.¬†Lavarli con abbondante acqua e lessarli per circa 10 minuti in acqua salata.

Appena pronti (non devono assolutamente essere troppo cotti) scolarli bene e tagliarli a pezzetti medio-piccoli. L’acqua di cottura della verdura, se si vuole, potr√† essere conservata per cuocervi poi la pasta.

Fare rosolare dolcemente gli spicchi d’aglio in un tegame con un paio di cucchiai d’olio, quindi aggiungere la salsiccia (dopo aver tolto il budello), sbriciolarla lavorandola con un mestolo e fare soffriggere a fiamma bassa per alcuni minuti, fino a quando la salsiccia inizier√† a prendere colore. Eliminare gli spicchi d’aglio.

Aggiungere i cavolicelli, i pomodori e un pizzico di peperoncino macinato, aggiustare di sale (la carne della salsiccia è già condita, quindi ne servirà poco) e lasciare cuocere a fiamma bassa ancora per 10 minuti circa.

Nel frattempo cuocere la pasta. Scolarla al dente e passarla nel tegame, mescolando bene e facendo insaporire per qualche istante.

I nostri spaghetti con salsiccia e cavolicelli sono pronti per essere portati subito in tavola: completare il piatto, se gradito, con pecorino o altro formaggio grattugiato.

Se questa ricetta ti è piaciuta, seguimi anche sulla mia pagina Facebook,Twitter,Google+ e Pinterest!

Precedente Torte salate per il cenone , raccolta di ricette Successivo Biscotti di frolla all'arancia profumati alle spezie

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.