Crea sito

Maccheroni di casa, ricetta siciliana

I maccheroni di casa (maccaruna ‘i casa) sono per me una scoperta relativamente recente, grazie alla pazienza di Cristina, conosciuta virtualmente tanti anni fa sul forum di Coquinaria, e diventata poi una vera amica  🙂 , con la quale ho trascorso una piacevolissima mattinata ad osservarla mentre li preparava e ad imparare come realizzarli; ho sempre fatto in casa la pasta fresca, sia all’uovo che di sola semola, ma mi ero limitata perlopiù a tagliatelle e ravioli, più raramente a sfoglie per rotoli, senza mai cimentarmi nella preparazione dei maccheroni con il ferretto: devo dire che sono rimasta molto soddisfatta dal risultato, tanto che ormai la preparazione dei maccheroni di casa è diventato un piacevole rito. 🙂

Tradizionalmente questa pasta veniva preparata con il ferro da calza (si usavano anche le aste degli ombrelli), ma anche un semplice spiedino di legno è perfetto per realizzare i maccheroni.

maccheroni di casa

Maccheroni di casa

Ingredienti per 4 persone

  • farina di semola rimacinata (farina di semola di grano duro), 400 grammi
  • acqua, 200 ml. circa.

Preparazione

In una ciotola larga versare la farina.

Iniziare ad aggiungere l’acqua, pochissima per volta, incorporandola alla farina con le mani, aggiungendo altra acqua via via che viene assorbita e continuando a lavorare la pasta finché la farina non avrà assorbito tutto il liquido. 

Quando la farina avrà assorbito l’acqua, trasferire l’impasto direttamente sul piano di lavoro, e procedere impastando per una decina di minuti circa: alla fine deve risultare compatto e liscio (chi volesse può fare questo passaggio con la planetaria)

maccheroni di casa, impasto

Una volta pronto l’impasto, lasciarlo riposare coperto per circa un’ora.

Quindi iniziare a preparare i maccheroni, prelevando dall’impasto un piccolo pezzo per volta e lasciando coperto il resto.

Arrotolare ciascun pezzetto con le mani, come a voler formare una grossa sigaretta, poi tagliarlo alla lunghezza di circa 5 cm (la lunghezza dipende anche dai gusti e dalle abitudini)

Appoggiare il rotolino di pasta sopra lo spiedino, premendo con delicatezza affinché il ferretto entri nella pasta, e rigirarlo in modo che la pasta stessa si chiuda.

maccheroni di casa,

A questo punto, appoggiarvi sopra il palmo della mano e, premendo leggermente, farlo rotolare avanti e indietro: la pasta si allungherà formando il nostro maccherone.

Ora non resta che sfilare con delicatezza il maccherone che si è formato e lasciarlo asciugare su uno strofinaccio.

Passare a realizzare il prossimo maccherone, e così via fino ad esaurimento dell’impasto. 

Lasciare riposare i maccheroni per un’oretta. Per chi volesse prepararli la sera prima, coprirli con un panno leggero, .

Cuocere per pochi minuti (finché non iniziano a venire a galla) in abbondante acqua salata in ebollizione, aggiungendo un cucchiaio d’olio per essere certi che i maccheroni non si attacchino tra di loro.

Condire con un classico ragù alla siciliana… o in qualunque altro modo suggerisca la vostra fantasia.

Se questa ricetta ti è piaciuta, seguimi anche sulla mia pagina Facebook,Twitter e Pinterest!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.