Pasticcini castagne e mascarpone, ricetta facile

I pasticcini castagne e mascarpone sono un goloso dessert ideale per un dopo cena o per il tè del pomeriggio, perfetti in un buffet di dolci. Sono anche facili da preparare: una piccola pasta frolla fa da base ad una soffice crema di castagne e mascarpone. Questi pasticcini sono una vecchia ricetta della Cucina Italiana da me modificata nel corso degli anni.

Pasticcini castagne e mascarpone

pasticcini castagne e mascarpone

Ingredienti per circa 30 pasticcini

  • castagne lessate e passate, 200 grammi
  • mascarpone,180 grammi
  • zucchero a velo, 60 grammi
  • pasta frolla, 300 grammi (anche pronta)
  • rum, mezzo bicchierino (o altro liquore) 
  • cacao amaro, 30 grammi
  • amaretti, tre

Preparazione

Preparare la pasta frolla come di consueto (o aprire la confezione di quella già pronta) e, dopo il giusto tempo di riposo, stenderla sul piano di lavoro.

Con un taglia biscotti rotondo tagliare le basi per i pasticcini castagne e mascarpone.

Far cuocere nel forno già caldo finché non iniziano a prendere colore (20 minuti circa).

Lasciare raffreddare fuori dal forno.

Porre le castagne passate in una ciotola e unire il mascarpone, incorporandolo molto delicatamente.

Aggiungere lo zucchero a velo e il cacao setacciati insieme, e per ultimo unire il rum.

Mescolare il  composto fin quando non sarà completamente omogeneo.  

Disporre le basi di pasta frolla su un piatto da portata.

Mettere la crema di castagne e mascarpone in un sac à poche e formare, su ogni biscotto, un bel ciuffo che copra quasi totalmente la base.

Riporre il piatto in frigorifero per almeno un’ora, per permettere alla crema di rassodarsi.

Prima di servire i pasticcini cospargerli con gli amaretti sbriciolati finemente.

Nota

Per chi volesse preparare personalmente la pasta frolla posso consigliare le dosi di questa ricetta:

  • Farina 00,  250 grammi
  • Burro, 125 grammi 
  • Zucchero semolato 80 grammi
  • Vaniglia, i semini di una bacca
  • Sale un pizzico
  • Un uovo intero piccolo.

Lavorare burro e zucchero insieme alla vaniglia finché non saranno diventati una crema. Aggiungere poi l’uovo e il sale e, per ultimo, la farina setacciata. Impastare velocemente e far riposare in frigorifero per un’ora circa. A me piace presentare questi deliziosi dolcetti inseriti nei pirottini.

Se questa ricetta ti è piaciuta, seguimi anche sulla mia pagina Facebook,Twitter,Google+ e Pinterest!

 

Precedente Polpette di pane, ricetta siciliana Successivo Maccheroni di casa, ricetta siciliana

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.