PACCHERI AL PESCE SPADA

Paccheri al pesce spada con pinoli e pomodoro, un primo piatto di pasta al pesce semplice e gustoso! Non so voi, ma io amo alla follia i paccheri, trovo che stiano benissimo con qualsiasi condimento, e con il sugo di pesce spada erano favolosi! Ho aggiunto anche dei pinoli che ci stanno benissimo e dei pomodorini in barattolo ma ovviamente potete anche utilizzare quelli freschi.
Perfetti in ogni occasione ed anche per la cena della Vigilia di Natale, si preparano in un attimo!
Infatti il sugo di pomodori e pesce cuoce in pochissimi minuti ed è pronto per accogliere i paccheri o qualsiasi formato di pasta vogliate, con questo delizioso sughetto ci stanno benissimo anche gli spaghetti o le linguine.
E se amate le ricette con il pesce specie i primi, non perdetevi i miei mitici e rifatti da tutto il web GNOCCHI CON CREMA DI SCAMPI oppure le TAGLIATELLE GAMBERI E PISTACCHI
Ed ora vediamo come fare i paccheri al pesce spada!
E se li provate, fatemi sapere!
Vale!

POTETE LEGGERE ALTRI PRIMI PIATTI CON I PACCHERI COME:

PACCHERI AL PESCE SPADA ricetta pasta al sugo di pesce spada facile e veloce
PACCHERI AL PESCE SPADA
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Ricetta paccheri al pesce spada

500 g paccheri
200 g pesce spada (fresco o surgelato)
200 g pomodorini in scatola (o freschi)
30 g pinoli
1 spicchio aglio
olio extravergine d’oliva
prezzemolo
sale

Preparazione

Come preparare i paccheri al pesce spada

Per preparare la pasta al pesce spada per prima cosa dedicatevi alla pulizia del pesce.

Con il pesce spada surgelato

Potete acquistarlo surgelato e la pasta verrà comunque buonissima, togliete il pesce dal freezer e lasciatelo scongelare a temperatura ambiente per circa 3 ore.

Tamponatelo con della carta da cucina per asciugarlo.

Togliete la pelle e tagliatelo a dadini.

Con il pesce spada fresco

Fate la stessa cosa, togliete la pelle e tagliatelo a dadini.

PACCHERI AL PESCE SPADA

Fate scaldare l‘olio extra vergine d’oliva in una padella e aggiungete lo spicchio d’aglio tagliato a metà.

Lasciatelo dorare e mettete anche il pesce spada a dadini.

Lasciate cuocere a calore vivo per 2 minuti circa e aggiungete anche i pinoli.

Mescolate, aggiungete poco sale se il pesce era surgelato e aggiungete anche i pomodori in barattolo o freschi.

Fate insaporire il sugo di pesce spada per qualche minuto.

Cuocete i paccheri in abbondante acqua salata e scolateli al dente nel sugo di pomodoro e pesce.

Mescolate e se occorre aggiungete acqua di cottura della pasta.

Aggiungete una manciata di prezzemolo tritato.

I vostri paccheri al pesce spada sono pronti per essere gustati!

VARIANTI E CONSIGLI

Potete aggiungere alla pasta con pesce spada del peperoncino se vi piace.

Potete arricchire i paccheri al pesce spada con olive nere che ci stanno benissimo.

Potete utilizzare il formato di pasta che preferite anche gli gnocchi.

Se volete al posto del pesce spada potete utilizzare il tonno fresco o il salmone.

Potete arricchire il sugo con il pesce che volete, anche con cozze, vongole e gamberi.

Con il sugo potete preparare anche un risotto.

Potete sostituire i paccheri con pasta senza glutine o pasta integrale.

Se la ricetta vi è piaciuta, potrebbero interessarvi anche SPAGHETTI CON LE COZZE oppure GNOCCHI CON CREMA DI GAMBERI o ancora RISOTTO ALLA PESCATORA.

PACCHERI AL PESCE SPADA ricetta pasta al sugo di pesce spada facile e veloce
PACCHERI AL PESCE SPADA

CONSERVAZIONE

I Paccheri al pesce spada vanno gustati appena fatti o al massimo in giornata.

Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI  o sul mio account Instagram (QUI)

TORNA ALLA HOME DEL BLOG

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Una risposta a “PACCHERI AL PESCE SPADA”

  1. I paccheri che buoni!In napoletano si chiamano anche schiaffoni hihihihi..infatti si dice mo t rong nu paccr in faccia..pacchero cioè schiaffo ahahahahahahah troppo saporita questa pasta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *