Crea sito

CROSTATA RICOTTA E VISCIOLE

Crostata ricotta e visciole una ricetta dolce della pasticceria romana, e posso dire di esserne un tantino orgogliosa? Quando si tratta di ricette della mia amata città lo ammetto sono di parte, ma questo dolce è favoloso, la ricetta originale appartiene alla trazione ebraica, e se vi capita di fare un salto a Roma, passate per il quartiere del ghetto e assaggiate questa crostata, un guscio di pasta frolla morbida che racchiude un cuore cremoso di ricotta e confettura di visciole, la varietà selvatica delle ciliegie dal gusto un po più aspro ma che con il dolce della pasta frolla creano un contrasto piacevole, se non riuscite a trovare la confettura di visciole, potete usare quella di ciliegie o amarene, anche se non è la stessa cosa, il massimo sarebbe trovare le visciole fresche e farla in casa, ma online comunque dovreste riuscire a reperirla, ricotta rigorosamente di pecora mi raccomando, esistono poi varie correnti di pensiero per questa ricetta romana, chi mette uno strato di crema oltre a ricotta e confettura, io non lo metto, chi dice che si devono utilizzare le visciole fresche ( ma non sono facilissime da trovare) questa che vi lascio io è la ricetta di della signora Pina, la donna delle pulizie del mio condominio ed è romana da generazioni.
Nel mio articolo ho realizzato un passo passo fotografico per farvi facilitare il procedimento, vediamo insieme gli ingredienti per prepararla! Non dimenticate di seguirmi nella mia pagina facebook (QUI) e su Instagram (QUI

Crostata ricotta e visciole  ricetta dolce
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni10 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti crostata ricotta e visciole

Per la pasta frolla

  • 350 gFarina 00
  • 100 gBurro morbido (toglietelo dal frigo 1 ora prima)
  • 2Tuorli
  • 1Uovo (intero)
  • 2 cucchiainiLievito in polvere per dolci
  • q.b.Scorza di limone (grattugiata)

Per la farcitura

  • 400 gRicotta di pecora
  • 180 gZucchero
  • 300 gConfettura di visciole

Preparazione crostata ricotta e visciole

Preparate la pasta frolla morbida

  1. In una ciotola mescolate il burro con lo zucchero e la scorza di limone, fino a renderlo cremoso, potete aiutarvi con un cucchiaio di legno o con le fruste elettriche.

    Quando il burro sarà cremoso unite le uova e continuate a mescolare il composto, aggiungete la farina ed il lievito ed impastate con la mano fino ad ottenere un panetto

    Trasferitelo su una spianatoia leggermente infarinata, lavoratelo con le mani per averlo liscio e compatto, avvolgetelo nella pellicola e lasciate riposare la base della crostata ricotta e visciole in frigo almeno 30 minuti.

Preparate la crostata ricotta e visciole

  1. Togliete la pasta frolla dal frigo, dividetela in due pezzi e stendete due dischi tra due fogli di carta forno con il mattarello dello spessore di mezzo cm.

    Con il primo disco foderate lo stampo precedentemente imburrato e infarinato.

  2. Versate sulla pasta frolla la confettura, livellate ed aggiungete la crema di ricotta, ricoprite con l’altro disco di frolla, ritagliate i bordi in eccesso e sigillateli benissimo.

    Fate cuocere la Crostata ricotta e visciole in forno statico a 180° per circa 45/50 minuti, se notate che si scurisce troppo in superficie, mettetela nel ripiano più basso del forno e copritela con un foglio di carta forno.

  3. Quando la crostata sarà cotta, sfornatela e lasciatela raffreddare benissimo prima di toglierla dallo stampo, una volta fredda, mettetela in un piatto e spolverizzatela con dello zucchero a velo.

    VARIANTI E CONSIGLI

    Potete aromatizzare la ricotta con del liquore a piacere se volete o con della scorza grattugiata di limone.

    Potete sostituire la confettura di visciole con quella di ciliegie o amarene.

    Se volete, potete aggiungere un uovo alla crema di ricotta.

CONSERVAZIONE

La crostata ricotta e visciole si conserva in frigo per 2/3 giorni coperta da pellicola trasparente. Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI  o sul mio account Instagram (QUI) e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE 

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *