Crostata di ricotta ricetta dolce

La Crostata di ricotta è un un dolce a cui sono molto legata, la mitica crostata alla ricotta, si ma non quelle dove insieme alla ricotta si mettono ; cioccolato, canditi, ecc, no questa è una ricetta tipica delle mie parti, in realtà nelle ricetta originale romana ci andrebbero pinoli e uvetta e cioccolato, la mia mamma era solita prepararne diverse, la faceva con i pezzi di cioccolato, oppure con l’alchermes che è il liquore per dolci, ed ogni fetta che si tagliava era di un bel colore rosa, io non le amavo molto e quindi ogni anno a Pasqua le dicevo di prepararne una sola per me semplice, bianca, solo ricotta, io adoravo e adoro questo dolce, come lo fa la mia mamma non lo fa nessuno,per me è la crostata più buona del mondo, un po per affetto, un po perchè davvero è buona, venite con me per gustare la Crostata di ricotta ricetta dolce .

Seguimi anche su FACEBOOK

Ingredienti

Per la ricetta della mia pasta frolla clicca QUI

Per il ripieno

600 grammi di ricotta vaccina o misto pecora

3 tuorli

200 grammi di zucchero semolato

la buccia grattugiata di 1 limone

1 fialetta di fiori d’arancio

1 bustina di vanillina

Per la copertura

zucchero a velo

Crostata alla ricotta ricetta dolce di Pasqua

Crostata alla ricotta ricetta dolce di Pasqua

Crostata di ricotta ricetta dolce

Procedimento

Preparare la pasta frolla seguendo se volete la mia ricetta e farla riposare per una mezz’oretta in frigorifero coperta da pellicola trasparente.

In una terrina mescolare la ricotta con i tuorli e lo zucchero, unire la fiala di fiori d’arancio, la vanillina e la scorza del limone, mescolare molto bene e far riposare in frigorifero.

Stendere la pasta frolla dello spessore di circa mezzo cm e rivestire uno stampo di 20 cm di diametro alzando molto bene i bordi.

Bucherellare la base e versare la ricotta, livellare e rifinire la crostata con le strisce.

Mettere il dolce in forno a 170° per circa 50 minuti, regolatevi sempre con i vostri forni per tempi e temperature.

Quando la Crostata di ricotta sarà cotta lasciarla riposare almeno una notte a temperatura ambiente.

Il giorno dopo sarà molto più buona e la ricotta più compatta, spolverizzare con lo zucchero a velo e servire.

Precedente Crostata con ricotta e crema al limone ricetta dolce Successivo Menù di Pasqua ricette facili e veloci

11 commenti su “Crostata di ricotta ricetta dolce

  1. dolores il said:

    una domanda ragazze…ma devo aspettare x forza domani? Ho posso gia’ tagliarla questa sera visto che ho degli amici a casa?

    • valeria il said:

      Ciao Dolores, no se la vuoi mangiare stasera puoi farlo, l’importante è che sia fredda 🙂

  2. donatella il said:

    Mi stavo iscrivendo per il ricettario visto che io amo cucinare dolci , mi si chiede il num cellulare , credo essere quasi l’unica persona non avere un cellulare e quindi non posso avere il vostro ricettario. Una cosa negativa sicuramente non da parte mia , visto che io vivo anche senza cellulare

    • valeria il said:

      ciao, non so di quale ricettario parli, questo è un blog di cucina, e per iscriversi basta solo inserire un email

  3. Ciao e complimenti! Volevo sapere cortesemente di quali dimensioni deve essere la teglia adatta a queste quantità. Vedo che l’hai fatta bella altina.
    Anche a me piace la crostata così, bianca, e a breve ne posterò una con la ricetta della suocera di una collega. Poi mi divertirò a confrontare sia il sapore che le percentuali degli ingredienti rispetto alla tua, che mi sembra super (anche quella di Nonna Franca lo era) . Un saluto.
    Linda

  4. Giusy il said:

    Ciao Vale…questa crostata è davvero meravigliosa! volevo chiederti…ma viene così cremosa perché ci sono solo i tuorli? se mettessi anche gli albumi verrebbe più dura? Grazie e Serena Pasqua :*

    • valeria il said:

      Ciao Giusy, con i tuorli si viene più cremosa, gli albumi la rendono liquida al principio e poi la fanno solidificare in forno
      Grazie serena Pasqua anche a te

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.