Crea sito

CROSTATA DI RICOTTA ALLA ROMANA

Crostata di ricotta alla romana un dolce a cui tengo in modo particolare, ok sono di parte lo ammetto, un po’ perché sono romana ed un po’ perché questo è il cavallo di battaglia della mia mamma nel periodo di Pasqua, anche se poi la crostata di ricotta romana è buona tutto l’anno! Un dolce tipico laziale, ricco di varianti, specie nel ripieno di ricotta, chi mette i canditi, chi l’uvetta, chi le gocce di cioccolato, io ho messo l’uvetta, la classica è così, una frolla friabile, una crema di ricotta ed ecco un dolce buono e semplice, la mamma ne faceva una vera e propria produzione e variava il ripieno, perché a chi non piaceva l’uvetta, chi la voleva solo ricotta, chi la voleva con il cioccolato e quindi nel periodo Pasquale iniziava almeno 4 giorni prima a preparare crostate alla ricotta, la ricetta crostata di ricotta alla romana è per noi come la pastiera per i napoletani, una ricetta della tradizione di Pasqua che sulle nostre tavole non manca mai, potete sostituire l’uvetta con del cioccolato e preparare una crostata di ricotta e cioccolato, anche se ripeto la vera crostata romana alla ricotta è questa, si lo ammetto sono un po’ purista per quanto riguarda le ricette laziali, non me ne volete, sono quelle ricette tradizionali che secondo me non vanno stravolte, come la carbonara!
Vediamo come fare la crostata di ricotta alla romana!
E se la provate… fatemi sapere !
Vale

LEGGETE ANCHE
PARDULAS
CROSTATE CON RICOTTA PER PASQUA

CROSTATA DI RICOTTA ALLA ROMANA ricetta laziale
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

INGREDIENTI CROSTATA DI RICOTTA ALLA ROMANA

per uno stampo da 22 cm

Per la pasta frolla

  • 300 gfarina 00
  • 1uovo (grande)
  • 150 gburro
  • 120 gzucchero
  • q.b.scorza di limone (grattugiata)

Per il ripieno

  • 500 gricotta
  • 50 guvetta
  • 30 gpinoli
  • 100 gzucchero
  • 2tuorli
  • q.b.scorza di limone (grattugiata)

Preparazione

COME PREPARARE LA CROSTATA DI RICOTTA ALLA ROMANA

  1. Per fare la crostata alla ricotta tipica di Roma iniziate a preparare la pasta frolla per crostate che dovrà riposare in frigo.

    In una ciotola mettete il burro tagliato a pezzetti, lo zucchero e la scorza di limone grattugiata.

    Ammorbidite il burro con un cucchiaio di legno oppure con le fruste elettriche fin quando non avrete ottenuto una crema al burro morbida.

    Incorporate anche l’uovo e mescolate fin quando non sarà ben assorbito.

    Infine unite la farina 00 ed impastate fino ad ottenere un panetto.

    Avvolgete la frolla nella pellicola trasparente e mettetela in frigorifero per circa 30 minuti.

  2. Nel frattempo che la pasta frolla riposa, dedicatevi al ripieno della crostata alla ricotta romana.

    Setacciate la ricotta con un colino a maglie strette.

    Mettetela in una ciotola ed unite: lo zucchero, i tuorli e la scorza di limone.

    Mescolate per renderla cremosa.

    Unite l’uvetta ed i pinoli e mescolate.

Come si fa la crostata di ricotta alla romana

  1. Riprendete la pasta frolla dal frigorifero ed ammorbiditela con le mani.

    Stendetela su un piano da lavoro leggermente infarinato con il mattarello.

    Dovete ricavare un disco dello spessore di 1 cm e del diametro di circa 24 cm, più grande dello stampo per alzare i bordi che conterranno il ripieno di ricotta.

    Imburrate una tortiera, meglio se a cerchio apribile.

    Mettete nella tortiera il disco di pasta frolla facendolo aderire sul fondo e lungo i bordi.

    Versate la crema di ricotta e uvetta al suo interno e livellate.

    Completate la crostata di ricotta con uvetta e pinoli con le strisce.

    Cuocete la crostata di ricotta alla romana in forno già caldo a 180° modalità statica per circa 35 minuti.

  2. VARIANTI E CONSIGLI

    Nella crostata alla romana si utilizza la ricotta di pecora, ma se trovate il suo gusto troppo deciso, potete utilizzare la ricotta vaccina.

    Potete sostituire l’uvetta con il cioccolato.

    Una volta tolto il dolce di ricotta dal forno, lasciate che raffreddi benissimo prima di sformarlo.

    Se la ricetta vi è piaciuta, potrebbero interessarvi anche PASTIERA NAPOLETANA o CASATIELLO DOLCE o CROSTATA DI RICOTTA

CONSERVAZIONE

La crostata di ricotta alla romana ricetta si conserva FUORI dal frigorifero per 2 giorni.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI  o sul mio account Instagram (QUI)

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

2 Risposte a “CROSTATA DI RICOTTA ALLA ROMANA”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *