Crea sito

CASATIELLO DOLCE

Casatiello dolce una ricetta tipica di origini Campane, ed è la versione dolce del Casatiello quello tanto ma tanto buono con le uova e salumi. La ricetta casatiello dolce è chiamata anche pigna di Pasqua ed un dolce molto antico, il grasso per dare morbidezza al casatiello campano è lo strutto insieme al burro e la lievitazione è lenta, insomma è un dolce di Pasqua per chi ha pazienza, non è assolutamente difficile ma è sicuramente un dolce lievitato che ha i suoi tempi.
Nella ricetta originale si usa il “criscito” che in dialetto napoletano significa lievito madre, io vi lascerò anche le dosi per fare il casatiello dolce con lievito di birra se avete poca dimestichezza con il lievito madre, una ricetta che va preparata in anticipo, almeno 3 giorni prima di gustarlo, in modo che riposi ed i sapori si amalgamino tra loro, il casatiello dolce lievitato una volta cotto e fatto raffreddare viene ricoperto da una glassa bianca e confettini colorati, quindi porta anche allegria in tavola, si prepara la biga iniziale che deve lievitare, e poi si prepara l’impasto vero e proprio del casatiello napoletano dolce, insomma un dolce lungo si ma che regala profumi e sapori indescrivibili, dall’aroma di arancia al profumo di limone e sai che è davvero arrivata la Pasqua solo a sentire il profumo che emana in cottura. Potete fare il casatiello simil ciambellone lievitato oppure utilizzare uno stampo alto e stretto.
Vediamo come fare il casatiello dolce !
E se lo provate… fatemi sapere !
Vale

LEGGETE ANCHE
CASATIELLO NAPOLETANO
TORTANO NAPOLETANO

CASATIELLO DOLCE RICETTA DI PASQUA
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo12 Ore
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni8 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

INGREDIENTI CASATIELLO DOLCE DI PASQUA

per uno stampo a ciambella da 24 centimetri di diametro oppure uno stampo alto e stretto da 1 kg

PER LA BIGA

  • 60 gfarina 0
  • 30 mlacqua
  • 120 q.b.lievito madre (oppure 12 g di lievito di birra fresco)
  • 1 cucchiainozucchero

PER L’IMPASTO DEL CASATIELLO DOLCE

  • 500 gfarina 0
  • 4uova
  • 200 gzucchero
  • 50 gburro (morbido)
  • 30 gstrutto
  • 1 cucchiaioliquore Strega
  • scorza d’arancia (grattugiata)
  • scorza di limone (grattugiata)
  • 1 cucchiainoessenza di vaniglia

PER LA GLASSA

  • 1albume
  • 125 gzucchero a velo
  • goccesucco di limone
  • q.b.confettini colorati

Preparazione

Come preparare il casatiello dolce

  1. Per la biga

    CASATIELLO DOLCE Con il criscito

    Versate l’acqua in una ciotola ed unite la pasta madre, fatela sciogliere ed aggiungete la farina 0 e lo zucchero.

    Impastate e formate una palla, coprite con la pellicola trasparente e lasciate lievitare per 1 ora.

    CASATIELLO DOLCE Con il lievito di birra

    In una ciotola, sciogliete il lievito di birra nell’acqua insieme allo zucchero.

    Unite la farina 0, impastate, formate una palla e lasciate lievitare per 1 ora.

Come fare l’impasto del casatiello dolce

  1. Con la planetaria montate le uova con lo zucchero.

    Dopo aver montato le uova, sostituite la frusta della planetaria con la foglia per gli impasti.

    Unite la farina 0 e la biga ed iniziate ad impastare.

    Aggiungete lo strutto, il burro morbido, il liquore Strega, la buccia grattugiata di limone e arancia e l‘essenza di vaniglia.

    Impastate il tutto fino ad ottenere un impasto elastico.

    Imburrate lo stampo e versate al suo interno l‘impasto lievitato del casatiello dolce.

  2. Fatelo lievitare per 12 ore, il tempo ovviamente può variare, specie se utilizzate il lievito madre.

    Consiglio di mettere il lievitato di Pasqua lontano da correnti, il forno spento andrà benissimo.

    Quando il casatiello dolce avrà raggiunto il bordo dello stampo potete passare alla cottura.

    Cuocetelo in forno già caldo, modalità statica a 170° per circa 50 minuti.

    Fa fede sempre la prova stecchino.

Per la glassa

  1. In una ciotola mescolate lo zucchero a velo con l’albume ed il limone in modo da ottenere un composto fluido e liscio.

    Mettete il casatiello su una gratella e ricopritelo con la glassa, aggiungete i confettini colorati e lasciate che la glassa si rapprenda.

    Il CASATIELLO DOLCE è pronto, vi consiglio comunque di aspettare il giorno dopo per gustarlo, più riposa e più è buono !

  2. VARIANTI E CONSIGLI

    La ricetta Casatiello dolce non ha particolari varianti, visto che è una ricetta della tradizione è sempre meglio non stravolgerla.

    Potete utilizzare uno stampo a ciambella come ho fatto io o una stampo normale senza che abbia l’effetto di un ciambellone.

    Regolatevi sempre con i vostri forni per tempi e temperature.

    La lievitazione, specie se si utilizza il lievito madre può variare in base alla forza della vostra pasta madre.

    Se la ricetta vi è piaciuta, potrebbero interessarvi anche PASTIERA NAPOLETANA o PIZZA DOLCE DI PASQUA o PASTIERA SALATA

  3. CASATIELLO DOLCE RICETTA DI PASQUA

CONSERVAZIONE

La ricetta casatiello dolce si conserva morbida per 4-5 giorni ben coperta da pellicola trasparente.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI  o sul mio account Instagram (QUI)

4,7 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *