Crea sito

Pasta fresca alle carote

Oggi voglio deliziarvi con una pasta fresca originale dal colore e sapore straordinari: ecco a voi la pasta fresca alle carote, una genialata a mio avviso perchè vedrete come, in poco tempo e senza troppa fatica, otterrete una vera e propria delizia.
Il procedimento non è troppo impegnativo; basterà cuocere delle carote al vapore, ripassatele velocemente in padella in modo che perdano completamente l’eventuale umidità presente, poi via ad impastarle con uova e farina! Vedrete nascere dalle vostre mani una pasta fresca molto invitante che potrete, ovviamente, confezionare a vostro piacere.
E magari preparatene in abbondanza e conservatela in congelatore… in vista delle prossime festività potrebbe essere un’ideona!

Pasta fresca alle carote
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione2 Ore
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaBrace
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 150 gcarote
  • 250 gfarina 00
  • 200 gsemola rimacinata di grano duro
  • 2uova medie
  • 1/2 cucchiainosale fino
  • 1 cucchiaioolio extravergine d’oliva
  • q.b.farina per la spianatoia

Strumenti

  • Spianatoia
  • Mattarello
  • Schiacciapatate
  • Cucchiaio
  • Padella
  • Impastatrice
  • Sfogliatrice

Preparazione

  1. pasta fresca con carote

    Pelate e lavate le carote poi tagliatele a pezzi non troppo piccoli. Cuocetele a vapore come preferite anche nella pentola a pressione poste nel cestello per 5 minuti dal sibilo. Questa cottura permette alle carote di non assorbire ulteriori liquidi.

    Quando saranno cotte schiacciatele fini con un passaverdura o uno schiacciapatate, raccogliete la purea e ponetela in una padellina antiaderente senza alcun condimento e fate asciugare ulteriormente a fiamma bassa mescolandola spesso. (Questo procedimento vi permetterà di impastare con le carote senza dovere aggiungere troppa farina). Poi lasciate raffreddare su un piatto.

  2. pasta

    Procedete a impastare tutti gli ingredienti utilizzando un robot da cucina o nel metodo tradizionale versando a fontana sulla spianatoia le farine ben mescolate al sale. Formate il buco al centro e aggiungetevi la purea di carote, le uova e l’olio. Procedete all’impasto mescolando gli ingredienti e aggiungendo, se serve, altra farina fino a ottenere un panetto ben amalgamato ed elastico.

    Mettete l’impasto in un sacchetto per alimenti e lasciatelo riposare per 30 minuti a temperatura ambiente.

    Se impastate con il Bimby versate tutti gli ingredienti nel boccale poi avviate impostando su spiga icona boccale per 1 minuto e mezzo.

  3. Dopo il riposo riprendete il panetto di pasta fresca alle carote e dividetelo in parti uguali. Procedete a tirare sottile la pasta utilizzando il mattarello oppure la sfogliatrice confezionando il formato che più vi piace.

  4. pasta fresca

    Se decidete di creare delle tagliatelle lasciate asciugare la pasta fino a che, arrotolandola su se stessa, non si appiccichi e poi a coltello tagliate le tagliatelle spolverandole con farina di semola.

Trucchi e consigli

Per congelare perfettamente il formato di pasta scelto lasciate asciugare la pasta confezionata su vassoi foderati con carta forno spolverati con farina di semola poi poneteli nel congelatore. Appena la pasta sarà indurita dal gelo dividetela in sacchetti per alimenti e riponetela nuovamente nel congelatore. Si mantiene perfettamente fino a 3 mesi.

Seguimi anche sui Social

Se ti piacciono le mie ricette seguimi sulla mia pagina FACEBOOK
basta cliccare “mi piace” e ogni giorno puoi essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e commentare con me le varie preparazioni.

Altre ricette correlate: PASTA FRESCA FATTA IN CASA

Seguimi anche su PINTEREST

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.