Crea sito

Pasta fresca con impasto al pomodoro

Quanta allegria mette questa buonissima pasta fresca con impasto al pomodoro; una ricetta facile e originale che vi permetterà di creare svariati formati di pasta dalle tagliatelle, tagliolini, ravioli e tanto altro ancora. Potete servirla condita come preferite, con panna e speck, al prosciutto cotto e porro, ma anche un buon ragù di verdure o di carne oppure solamente burro e salvia senza dimenticare il semplicissimo ma sempre attuale pomodoro e basilico… a voi la scelta!

Pasta fresca con impasto al pomodoro
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni8
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 230 gsemola rimacinata di grano duro
  • 150 gfarina 0
  • 150 gfarina 00
  • 4uova medie
  • 1 cucchiaioolio extravergine d’oliva
  • 150 gconcentrato di pomodoro (in tubetto)
  • q.b.farina per la spianatoia
  • 1tuorlo d’uovo

Strumenti

  • Robot da cucina Bimby TM31
  • Spianatoia
  • Setaccio
  • Mattarello
  • Tarocco in metallo
  • Sfogliatrice
  • Vassoio
  • Ciotola
  • Forchetta

Preparazione

Impasto fatto a mano

  1. Sulla spianatoia mescolate con cura le farine utilizzando un setaccio, formate la classica fontana e con le dita create una sorta di cratere. Al centro sgusciate le uova, aggiungete l’olio e il concentrato di pomodoro.
    Con la forchetta sbattete le uova mescolandole e aggiungendo a mano a mano la farina circostante.
    Con la punta delle dita iniziate a intridere gli ingredienti mescolandoli ottenendo un impasto granuloso.
    Non appena l’impasto avrà preso consistenza continuate a lavorarlo con le mani avanti e indietro con la parte bassa del palmo della mano fino a ottenere un panetto liscio ed elastico.
    Copritelo con un telo oppure ponete l’impasto in un sacchetto per il riposo di almeno 30 minuti affinchè perda elasticità e diventi più morbido poi potrete stendere la pasta fresca con impasto al pomodoro utilizzando il mattarello oppure la macchina sfogliatrice. Se utilizzate quest’ultima tirate le sfoglie sottili per pasta ripiena e leggermente più grossa per tagliatelle tagliolini o maltagliati.

  2. Versate nel boccale le farine e mscolatele per 6-8 secondi a velocità 5.
    Aprite il coperchio e aggiungete le uova, il concentrato di pomodoro e l’olio poi programmate per 1 minuto e mezzo veloc. spiga cursore sul corpo robot.
    Se serve aggiungete poca farina per volta affinchè l’impasto raggiunga la consistenza voluta.
    Rovesciate l’impasto sulla spianatoia infarinata e lavoratela brevemente fino a formare un panetto liscio ed elastico dopo di che fatelo riposare in un sacchetto oppure avvolto da un telo per almeno 30 minuti. A questo punto potrete procedere a stendere la sfoglia con il mattarello oppure la sfogliatrice.

Trucchi e consigli

La farina di grano duro, piuttosto che quella di grano tenero (comunemente 0 e 00) è particolarmente indicata per le preparazioni della pasta fatta in casa, in genere io faccio tre parti di farina aggiungendo anche la farina 0 e la 00. Questo mix di farine risulta molto tenace e farà si che anche gli impasti più elaborati, come la pasta ripiena non si stracci facendo fuoriuscire il ripieno.

Seguimi anche sui Social

Se ti piacciono le mie ricette seguimi sulla mia pagina FACEBOOK
basta cliccare “mi piace” e ogni giorno puoi essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e commentare con me le varie preparazioni.

Altre ricette correlate: PASTA FRESCA FATTA IN CASA

Seguimi anche su PINTEREST

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.