Pasta fresca al cacao

Facilissima da preparare dal risultato sorprendente, la pasta fresca al cacao, una volta assaggiata, saprà convincervi che è davvero buona. A chi mi segue da tempo non sarà sfuggito che amo preparare la pasta fresca in tutte le varianti possibili e stavolta la mia attenzione si è posata sulla pasta al cacao: preparata, cotta e assaggiata… l’esclamazione spontanea è stata di stupore al sapore particolarmente delicato. Ho preferito creare, una volta stesa la pasta con la mia macchinetta, dei ravioli ripieni con formaggi, un mix di sapori decisamente ben accostati. Il procedimento è facilissimo, lo stesso che si usa per preparare la classicapasta all’uovo: per la pasta ripiena in ogni suo formato si dovrà ritagliare subito appena stesa per poi procedere alla farcitura. Per altri formati, invece, quali per esempio le tagliatelle, servirà lasciarla asciugare una volta stesa con il mattarello o la macchinetta per poi procedere al taglio del formato prescelto.

Pasta fresca al cacao
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:10 + riposo 30 minuti
  • Porzioni:6-8
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 320 g Farina 00
  • 80 g cacao amaro
  • 4 uova medie
  • 1 cucchiaio olio extravergine d’oliva
  • 1 pizzico Sale fino
  • q.b. farina per la spianatoia

Preparazione

  1. Pasta fresca al cacao

    Sulla spianatoia setacciate la farina al cacao e il pizzichino di sale, fate la classica fontana e al centro aggiungete l’olio e sgusciatevi le uova. Mescolate adagio la farina e le uova con una forchetta partendo dal centro poi lavorate con le mani fino ad ottenere un impasto grezzo.

  2. Pasta fresca al cacao

    Ripulite con il tarocco o il coltello la spianatoia eliminando residui ed eliminate dalle mani avanzi di impasto strofinandole insieme. A questo punto iniziate ad impastare allungando e tirando su se stessa la pasta aggiungendo farina q/b fino ad ottenere un panetto morbido ed elastico.

  3. Pasta fresca al cacao

    Lasciate riposare la pasta fresca al cacao in un sacchetto per almeno mezz’ora.

    Dopo il riposo della pasta ecco che potete procedere a piacimento come spiegato nella presentazione..che dirvi buon lavoro e buon appetito.

    Procedimento con il Bimby

    Nel boccale setacciate la farina con il cacao, aggiungete l’olio, il sale e le uova.

    Impastate per 2 minuti a velocità spiga, versate il composto ottenuto sulla spianatoia poi amalgamatelo formando un panetto liscio e compatto.

    Avvolgetelo nella pellicola poi in frigo a riposare per almeno 30 minuti.

Note

Se ti piacciono le mie ricette seguimi sulla mia pagina FACEBOOK
basta cliccare “mi piace” e ogni giorno puoi essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e commentare con me le varie preparazioni.

Altre ricette correlate: PASTA FRESCA FATTA IN CASA

Seguimi su GOOGLE + e su PINTEREST

Precedente Pane dolce con mele e cannella Successivo Tagliatelle al cacao con robiola pancetta e noci

Lascia un commento