Crea sito

Pasta brioche salata ricetta base

Oggi pubblico anche la ricetta base singola della pasta brioche salata, per poi trovarla più facilmente. Soffice e saporita questa pasta brioche salata non mi delude mai e si presta a svariati utilizzi: danubio salato, torta di rose salata, cornetti e brioche ripiene con tutti gli ingredienti che preferite. L’impasto come sempre è stato realizzato con l’aiuto della macchina del pane ma, risulterà perfetto anche con il metodo tradizionale o la planetaria, seguendo i tempi di lievitazione, il raddoppio del composto. Vediamo insieme come preparare la pasta brioche salata ricetta base.

Pasta-brioche-salata

 

 

Pasta brioche salata ricetta base

Ingredienti 

  • 330 g. di farina 0
  • 235 g. di farina 00
  • 3 cucchiai di pecorino grattugiato  (oppure parmigiano)
  • 2 uova intere medie
  • 140 g. di latte tiepido
  • 80 g. di burro fuso e freddo
  • 1 cucchiaino di sale fino
  • 10 g di lievito di birra fresco

Procedimento con la macchina del pane

Nel cestello della macchina del pane versate il latte, il burro e le uova leggermente sbattute a parte, il pecorino poi le farine setacciate con il sale e sopra il lievito sbriciolato.

Avviare il programma impasto+lievitazione (1 ora e mezza), aiutando, con una paletta di silicone, il raccogliere della farina dalle pale.

A lievitazione ultimata, togliere la pasta dal cestello (sarà raddoppiata) e sgonfiarla leggermente su una spianatoia leggermente infarinata..ed ora via libera alla fantasia, buon lavoro!

Impasto a mano

Per prima cosa preparate il lievitino magari anche alla sera prima e poi ponetelo ben sigillato in frigo fino al momento dell’utilizzo. Gli ingredienti per la preparazione del lievitino sono prelevati dalle dosi degli ingredienti su indicati.

In un contenitore versate 50 ml di latte e scioglietevi il lievito insieme a 1 cucchiaino di zucchero.

In un’altra  ciotola versate 50 g di farina (prelevata dalla dose della farina 00) e mescolatela al latte+lievito sigillate la ciotola e aspettate circa un’ora per l’utilizzo.

In una grande ciotola setacciate le farine e mescolatele al parmigiano e al sale, all’interno aggiungete le uova sbattute, il burro fuso e tiepido e il lievitino. Aggiungete anche il latte rimasto poi iniziate ad impastare trasferendo il tutto sulla spianatoia infarinata formando l’impasto morbido quanto basta, sistematelo in una ciotola unta leggermente e sigillate con la pellicola. Lasciate lievitare fino al raddoppio dopo di che procedete a formare tutto ciò che vi piace.

Faccio un’appunto: la pasta brioche si può congelare, lavorate bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere un panetto ben amalgamato, senza farlo lievitare mettere l’impasto in un sacchetto da freezer imburrato all’interno, sigillatelo e ponetelo nel freezer, si manterrà perfettamente per una settimana. Per utilizzarlo in seguito, lasciatelo scongelare in frigo e lasciate lievitare l’impasto della pasta brioche in una ciotola infarinata e coperta nel forno scaldato a 40° e poi spento. A lievitazione avvenuta  procedete con la ricetta che preferite utilizzare.

Pasta brioche salata ricetta base

 

Se clicchi MI PIACE alla mia pagina di FACEBOOK non perderai le mie ricette e aggiungerai valore al mio lavoro!

4 Risposte a “Pasta brioche salata ricetta base”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.