Focaccine alle noci soffici e saporite

Focaccine alle noci
Non fatevi sfuggire queste sfiziosissime focaccine alle noci perchè sono di una bontà incredibile e di una facilità di esecuzione che vi lasceranno strabiliati! Se poi, come me, utilizzate il Bimby… beh, allora il lavoro effettivo che dovrete fare si ridurrà ulteriormente.
L’impasto, come vi dicevo, è molto facile e voi dovrete solo aspettarne la lievitazione fino al raddoppio per poi infornarle e poter spargere per tutta la casa quel delizioso profumino di focacce e pane fatto in casa che a me emoziona sempre tantissimo, anche alla milionesima volta che lo faccio!
Questi bocconcino sono perfetti in mille occasioni: dalla merenda per voi e per i vostri bimbi, a una cena a buffet, a un happy hour con gli amici, ma anche a una semplice cena in cui abbinare affettati e formaggi misti sostituendo il classico pane con qualcosa di molto più sfizioso.
Nell’impasto io ho aggiunto una piccola quantità di strutto per dare maggiore sofficità al risultato, ma potete benissimo sostituirlo con del buon olio extravergine di oliva e sentirete comunque che bontà!

Focaccine alle noci
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:15 + lievitazione 150 minuti
  • Cottura:25 minuti
  • Porzioni:9 pezzi
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 300 g Farina 00
  • 200 g semola rimacinata di grano duro
  • 50 g strutto (oppure olio extravergine d’oliva)
  • 130 ml latte
  • 120 ml Acqua
  • 10 g Lievito di birra fresco (oppure 1/2 bustina lievito di birra secco)
  • 1 cucchiaino zucchero
  • 2 cucchiaini Sale fino
  • 80 g Gherigli di noci (sminuzzate)
  • q.b. emulsione di olio e acqua (da spennellare le focaccine)

Preparazione

  1. Procedimento Bimby

    Versate nel boccale 100 ml di acqua e latte prelevati dal totale con il lievito e lo zucchero. Frullate 30 sec. veloc. 3. a 37°

    Aggiungete lo strutto oppure l’olio e frullate ancora a 37° 30 sec. a veloc. 4.

    Mescolate le farine e aggiungetele nel boccale con il sale e le noci sminuzzate grossolanamente e impastate per 4 minuti a veloc. spiga.

    Ottenuto l’impasto ( morbido ma non appiccicoso) trasferitelo in una ciotola coperta da un telo e lasciate lievitare fino al raddoppio della massa. ( ideale in forno scaldato a 40° poi spento).

  2. Procedimento impasto tradizionale a mano

    Intiepidite il latte e l’acqua (100 ml dal totale) aggiungetevi il levito di birra sbriciolato e 1 cucchiaino di zucchero. Mescolate per sciogliere il lievito e lasciate riposare per qualche minuto.

    In una ciotola capiente setacciate le farine con il sale a fontana, al centro formate un’incavo e aggiungete lo strutto oppure l’olio.
    Con un cucchiaio di legno iniziare ad amalgamare gli ingredienti aggiungendo anche l’acqua e il latte rimasti poi anche le noci sminuzzate grossolanamente. Impastare con energia fino ad ottenere un impasto omogeneo e liscio.

    Sistemate limpasto ottenuto in una ciotola coperta da un telo e mettete a lievitare l’impasto in forno acceso a 40° poi spento spento per almeno 1 ora o quanto basta per raddoppiarne il volume.

  3. Focaccine alle noci

    Al termine della lievitazione trasferite l’impasto sulla spianatoia e sgonfiatelo leggermente poi tagliate a pezzi di circa 80 g ciascuno.

    Lavorate ogni pezzo d’impasto trasformandolo nella classica pallina poi con un mattarello stendete q/b ogni focaccina.

    Foderate due teglie con carta da forno e sistemate le focaccine alle noci ben distanziate; con un dito premete per formare le classiche fossette. Terminate e sistemate tutte le focaccine  coprite con della pellicola le teglie e lasciate lievitare ancora un’ora abbondante.

    Accendete il forno in modalità statica a 200°; preparate un emulsione con pari quantità di acqua tiepida e acqua con un pizzico di sale fino, agitate per qualche secondo la ciotola sigillata poi spennellate le focaccine.

    Infornate una teglia alla volta per la cottura (circa 25′) tempo di cottura indicativo. Le focaccine alle noci saranno ben cotte quando assumeranno, in superficie, un bel colore dorato.

    A cottura verificata lasciatele intiepidire poi servitele con tutto ciò che vi piace di più.

Note

Se ti piacciono le mie ricette seguimi sulla mia pagina FACEBOOK
basta cliccare “mi piace” e ogni giorno puoi essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e commentare con me le varie preparazioni.

Altre ricette correlate: PANE PIZZA E FOCACCE

Seguimi anche su PINTEREST

Precedente Come sostituire il burro con olio nei dolci Successivo Ossibuchi con salsa al limone

Lascia un commento