Cavolfiore gratinato senza besciamella

Il cavolfiore gratinato senza besciamella è senza dubbio uno dei contorni che preferisco. Una ricetta facile da preparare; basta lessare al dente le cimette di cavolfiore, sistemarle in una pirofila imburrata e irrorarle con la salsa saporita ai formaggi. Il cavolfiore gratinato senza besciamella è ottimo per accompagnare pietanze di carne e anche di pesce; inoltre sarà gradito anche da chi storce il naso davanti a questa verdura a mio avviso molto buona. La scamorza posata sulle cimette fila e fonde creando anche una crostina deliziosa, inoltre ho utilizzato la panna da cucina vegetale per non rendere troppo pesante il piatto. Andiamo subito al procedimento del cavolfiore gratinato senza besciamella.

Cavolfiore gratinato senza besciamella Blog Profumi Sapori & Fantasia

Cavolfiore gratinato senza besciamella

Ingredienti per 4 persone

  • 700 g circa di cimette di cavolfiore lessate al dente
  • 1 confezione di panna da cucina vegetale
  • 1 uovo intero medio
  • 100 g di gorgonzola dolce tagliato a dadini
  • 70 g di scamorza tagliata a fettine sottili
  • 4 cucchiai di parmigiano grattugiato al momento
  • poco burro per la teglia
  • sale fine

Procedimento

Con un coltellino affilato staccate con garbo le cimette dal cavolfiore e mettetele in ammollo in acqua fredda con 1 cucchiaino di bicarbonato già diluito (servirà ad eliminare eventuali impurità dalla verdura); poi lessatelo in acqua bollente salata controllando la cottura, infine trasferite le cimette su un vassoio e lasciatele intiepidire.

Accendete il forno in modalità statica a 190°; imburrate la pirofila da forno.

Cavolfiore gratinato senza besciamella

A bagnomaria fondete il gorgonzola a dadini insieme alla panna, versate la crema ottenuta in una ciotola; a parte sbattete l’uovo e aggiungetelo a filo alla crema mescolando con una frusta per amalgamarlo bene.

Cavolfiore gratinato senza besciamellaCavolfiore gratinato senza besciamella

Sistemate le cimette di cavolfiore nella pirofila, salate leggermente la verdura poi spargete 2 cucchiai di parmigiano. Versate la salsa di formaggi coprendo il cavolfiore, sistemate le fettine di scamorza a piacere e completate spargendo il parmigiano rimasto.

Cavolfiore gratinato senza besciamella

Infornate per 20′ circa, poi passata dalla modalità statica a  quella ventilata per favorire una perfetta gratinatura in superficie.

Sfornate e lasciate intiepidire per qualche minuto, poi servite il cavolfiore gratinato senza besciamella con la pietanza preferita!

Cavolfiore gratinato senza besciamella Blog Profumi Sapori & Fantasia

Iscriviti alla mia Newsletter, riceverai gratuitamente le mie ricette nella tua posta. Seguimi anche su Facebook, clicca mi piace alla pagina e resteremo in contatto!

Iscriviti alla mia NewsletterSeguimi anche su Facebook

10 Risposte a “Cavolfiore gratinato senza besciamella”

  1. Finalmente un pò di relax a casa, cara Silvana.
    Anche io cucino spesso il cavolfiore gratinato.
    Utilizzo, però, solo crema di latte e formaggio spalmabile.
    Niete uova e gorgonzola.
    Spero tu abbia trascorso un felice Natale con i tuoi cari.
    A presto

    1. Marta un Natale splendido grazie, con tutta la mia famiglia in gioia e serenità..non potevo chiedere di più davvero. Un’abbraccio e grazie carissima!

  2. Carissima questa ricetta l’ ho preparata proprio oggi per accompagnare il secondo di carne. Grazie Silvana sei bravissima. Auguri tanti tanti. Lucia

  3. Io lo preparo soltanto con besciamella (vegetale, ossia con olio e non burro), pecorino grattugiato e pepe. La tua ricetta e’ più intrigante e appetitosa; grazie e ancora tanti auguri a te e famiglia.
    Buon Natale!!!
    Teo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.