Crea sito

Cavolfiore al forno con besciamella

Per preparare un ottimo cavolfiore al forno con besciamella bastano pochi ingredienti; un contorno delicato e allo stesso tempo saporito per accompagnare pietanze di carne. In famiglia amano gustare il cavolfiore con carne di pollo e in modo particolare con scaloppine pomodoro e mozzarella filanti  oppure con il petto di pollo burro e salvia.  Ma vediamo insieme come preparare il cavolfiore al forno con besciamella.

Cavolfiore al forno con besciamella

Cavolfiore al forno con besciamella

Ingredienti

  • 1 cavolfiore di circa 800 g
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 70 g di Taleggio a dadini

Per la besciamella 

  • 500 ml di latte intero o parzialmente scremato
  • 50 g di burro
  • 50 g di farina 00
  • sale q/b
  • 1 pizzico di noce moscata

Procedimento

Con un coltellino affilato staccate con garbo le rosette dal torsolo del cavolfiore e mettetele in ammollo in acqua fredda con 1 cucchiaino di bicarbonato già diluito (servirà ad eliminare eventuali impurità dalla verdura); poi lessatelo nel cestello della pentola a pressione per 3 minuti dal sibilo della valvola.

Lasciate raffreddare il cavolfiore e nel frattempo preparate la besciamella.

Cavolfiore al forno con besciamella

In una casseruola versate tutti gli ingredienti previsti; frullate con un frullatore ad immersione (il minipimer) fino ad ottenere un composto fluido e senza grumi.

Ponete la casseruola sul fornello utilizzando uno spartifiamma e a fiamma bassa, sempre mescolando per un verso, portate la besciamella a cottura. Spegnete la fiamma e aggiungete il Taleggio in modo che fonda mescolandosi alla preparazione

Trasferite la besciamella in una pirofila di pirex ben sigillata “a pelle” da pellicola per alimenti e lasciatela raffreddare o intiepidire a piacere. (il passaggio della pellicola serve a non creare la pellicina sulla besciamella).

Velate il fondo di una pirofila da forno con della besciamella poi sistemate le rosette di cavolfiore vicine, spizzicate poco sale e infine versate la besciamella lasciandola anche penetrare fra una rosetta e l’altra. Terminate il procedimento spargendo il parmigiano sulla superficie della preparazione. (se vi piace più saporito aumentate la quantità di parmigiano).

Accendete il grill del forno in modalità ventilato a 200°, infornate la pirofila con il cavolfiore e lasciatelo gratinare quanto serve per avere un bel colore invitante.

Servite il cavolfiore al forno con besciamella caldo o tiepido a piacere per accompagnare pietanze di carne.

Seguimi anche sulla mia pagina di Facebook resteremo sempre in contatto.

2 Risposte a “Cavolfiore al forno con besciamella”

  1. Ottima preparazione [ anche perché il cavolfiore ci piace molto ] , “semplice” e non troppo impegnativa, insomma : ” da Silvana Grande Cheffa ” – la semplicità è dei grandi ! –
    Ti ringrazio sempre per le tue ” condivisioni ” e per la tua amicizia sia pur
    ” virtuale ” soltanto. E’ bello leggerti : la cucina è tra le mie letture preferite anche perché , cucino con piacere sin da quando ero poco più che un bambino ( un secolo fa ) .
    Ancora grazie e un abbraccio.
    Fratello teo (franco). Buona serata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.