KEFIR

IMG_9920 - Copia

Il kefir è una bevanda ottenuta tramite la fermentazione del latte , la sua consistenza è simile allo yogurt mentre il gusto è leggermente acido ma rinfrescante . Il termine kefir deriva dalla parola keif che significa benessere .
Il kefir si prepara con latte fresco (non vegetale) e con fermenti o granuli di kéfir, formati da un polisaccaride chiamato kefiran che ospita colonie di batteri in prevalenza mesofili e lieviti in associazione simbiotica , essendo in grado di resistere all’attacco dei succhi gastrici, arrivano illesi all’intestino e arricchiscono la flora intestinale riequilibrandola e portando numerosi benefici.

Ecco i tipi di fermenti contenuti nel kefir:
– Lactobacillus acidophilus
– Lactobacilli brevis
– Lactobacilli casei

– Lactobacilli casei subsp. Rhamnosus
– Lactobacilli casei subsp. pseudo-plantarum
– Lactobacilli paracasei subsp. Paracasei
– Lactobacilli cellobiosus
– Lactobacilli delbrueckii subsp. Bulgaricus
– Lactobacilli delbrueckii subsp. Lactis
– Lactobacilli hilgardii
– Lactobacilli johnsonii
– Lactobacilli kefiri
– Lactobacilli kefiranofaciens
– Lactobacilli kefirgranum
– Lactobacilli parakefir
– Lactobacilli lactis
– Lactobacilli plantarum
– Bifidobatteri
– Lactococci lactis subsp. Lactis
– Lactococci lactis var. diacetylactis
– Lactococci lactis subsp. Cremoris
– Streptococci salivarius subsp. Thermophilus
– Streptococci lactis
– Leuconostoc cremoris
– Lieviti
– Acetobacter aceti
– Acetobacter rasene

Oltre ai fermenti e ai lieviti il kefir contiene calcio , magnesio , fosforo , proteine , il Kefir è ricco di Vitamina B9 (acido folico), B12 (cobalamina),B1 (tiamina) e vitamina K.
Consumare regolarmente Kefir ci garantisce un buon funzionamento dell’intestino e dell’apparato digerente, ci aiuta a rinforzare le difese immunitarie in quanto stimola la produzione di anticorpi, a riequilibrare la flora intestinale e ad eliminare il colesterolo cattivo nel sangue, e per finire a mantenerci calmi e sempre giovani
Contiene poco lattosio è spesso viene consumato anche dagli intolleranti
Il kefir si pensa che sia stato originato nel Caucasio già migliaia di anni fa .
Il kefir di latte si può trasformare in kefir di acqua , quest’ ultimo conterrà solo la metà dei batteri (10-15) perchè riescono a digerire altri tipi di zuccheri mentre il resto dei batteri si nutrono esclusivamente di lattosio , questa coltura è destinata a morire nel giro di sei mesi .
Il kefir di acqua si prepara con acqua , zucchero , limone e un frutto secco , perfetto sia per i vegetariani , i vegani , e i celiaci perchè non contiene glutine

Fonti:
kefirdilatte
kefir.ilbello
wikipedia
kefir.it

IMG_9920 - Copia - Copia

aaaaaa

Print Friendly, PDF & Email
Precedente COLOMBA CON LIEVITO MADRE Successivo POLVERE DI ARANCE

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.