Pesto di Zucchine e mandorle Come farlo rimanere verde

Pesto di Zucchine e mandorle Come farlo rimanere verde

Pesto di Zucchine e mandorle Come farlo rimanere verde

Se amate il pesto, questa ricetta è un modo alternativo e gustoso per proporlo: pesto di zucchine saporiti. Il segreto per far si che non annerisca e mantenga un colore verde vivo è quello di mixarlo con il robot da cucina o con il frullatore ad immersione aggiungendo qualche cubetto di ghiaccio. Il ghiaccio infatti fa si che le lame non si riscaldino e quindi non provochino l ‘ ossidazione e l’ annerimento del pesto. Questo trucchetto è davvero molto efficace e semplice e l’ effetto visivo è davvero perfetto.

Pesto di Zucchine e mandorle Come farlo rimanere verde

Ingredienti
500 g di zucchine

50 g di mandorle
10 capperi sotto sale
200 ml di olio di oliva
Qualche fogliolina di menta se volete
2-3 cubetti di ghiaccio
sale qb

Preparazione
Prendere le zucchine e lavarle bene. Tagliarle ricavando solo la parte superficiale ( la polpa potrete utilizzarla nelle altre ricette come ad esempio polpette oppure burgher ).
Mettete le zucchine nel mixer insieme alle mandorle, la menta ( opzionale )ai capperi, ad un pizzico di sale e al ghiaccio e cominciate a frullare bene tutto, aggiungendo l ‘ olio di oliva a filo.
Frullate ad alta velocità finché non sarà tutto omogeneo, ci vorranno pochi minuti.

A questo punto mettete il pesto all’ interno di vasetti sterilizzati, con queste dosi ne riempirete circa 2 da 200g, e se questi sono sterilizzati bene potrete conservarlo in frigo anche per una settimana. Potete fare anche il classico sottovuoto e conservarlo un paio di mesi.

Il pesto di zucchine è perfetto per condire qualsiasi tipo di pasta, sia corta che lunga, ideale con piatti caldi e freddi e molto adatta alle bruschette. Non vi resta che provarlo.

ISCRIVITI AL MIO CANALE YOU TUBE PER ALTRE VIDEORICETTE QUI

ATTENZIONE: SE DESIDERATE AVERE LE MIE RICETTE IN TEMPO REALE LASCIATEMI “MI PIACE” SULLA PAGINA FACEBOOK—> PANE E CIOCCOLATO

Precedente Torta Frullata alle Pesche Successivo Zucchine al forno con pancetta

11 commenti su “Pesto di Zucchine e mandorle Come farlo rimanere verde

  1. Rita albertelli il said:

    Ottima la ricetta del pesto con le zucchine
    Va bene anche perché devo seguire una dieta senza proteine animal
    Grazie

  2. GianFranco il said:

    Il PESTO è uno solo ed è quello genovese fatto nel mortaio, ce lo vogliamo mettere in testa??? Il resto sono solo salse!!!

  3. Vorrei solo ricordare, che il PESTO vero si fa con Basilico fresco, Pinoli, Aglio, Parmigiano, Pecorino sardo e Olio extra vergine di oliva.
    Tutte le altre sono imitazioni e dovreste chiamarle Creme, Salse, Vellutate ecc.

  4. Un po’ disturbata dal contenuto di alcuni commenti. Vorrei ricordare che oltre al pesto alla genovese esiste anche il pesto alla siciliana. Che la parola “pesto” fa parte del vocabolario italiano e che significa “schiacciato, tritato, sminuzzato” (nessuno vieta di usare un mortaio, ovviamente) e che anche se non stiamo triturando foglie di basilico originarie delle colline liguri raccolte al plenilunio da 7 vergini siamo autorizzati a usare questa parola.
    E ora scatenatevi pure…
    Comunque, bella ricetta. Grazie.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.