Crea sito

Impasto per PIZZA Gonfio ed Idratato Ricetta per la Cottura in casa

Impasto per PIZZA Gonfio ed Idratato Ricetta per la Cottura in casa semplice da realizzare e molto croccante e digeribile. Ho scoperto che l’ impasto della pizza può essere molto ricco d’ acqua ed in base a quanta ne aggiungiamo questa verrà più soffice e alta, una vera e propria ricetta da pizzeria in teglia ma fatta nel forno di casa.
Come fare un impasto per pizza in casa è davvero facile, ci sono varie versioni d’ impasto in base ai tempi che abbiamo, ad esempio la Pizza con solo 3 g di lievito qui la ricetta che risulta sempre digeribile e facile da realizzare in casa oppure potete provare l’ impasto universale sia per pizza che per focaccia qui la ricetta molto versatile e sempre perfettamente lievitata. Prima di andare alla ricetta dell’ Impasto per pizza gonfio ed idratato guarda anche:
Pizza leggerissima qui la Ricetta
Impasto per pizza che non sa di lievito qui la ricetta
Pizza Senza Lievito qui la ricetta

Impasto per PIZZA Gonfio ed Idratato Ricetta per la Cottura in casa
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per l’ Impasto per pizza Gonfio

  • 500 gfarina 0
  • 500 mlacqua
  • 7 gsale
  • 12 glievito di birra fresco

Strumenti

  • 1 Impastatrice

Preparazione dell’ Impasto per Pizza Gonfio

  1. 1. Prendiamo la farina e setacciamola bene in modo tale da eliminare eventuali grumi ed arearla bene.

  2. 2. Uniamo poco per volta l’acqua facendola assorbire molto bene.

    Questo passaggio è essenziale per avere un impasto elastico. L’ acqua deve essere incorporata poco per volta.

  3. 3. Lasciamo lavorare l’ impasto per 10 minuti e solo dopo uniamo il lievito sciolto in poca acqua lasciando impastare per 5 minuti.

  4. 4. Il lievito, in questo impasto al 100 % d’ idratazione va unito solo alla fine per evitare che con il calore che si sviluppa durante la lavorazione possa cominciare a lievitare troppo presto.

  5. 5. Aggiungiamo il sale e lasciamo impastare per 1 minuto.

  6. 6. Una volta pronto mettiamolo in una ciotola e copriamolo con pellicola trasparente. Lasciamolo lievitare per 2 – 3 ore in un luogo caldo, il mio consiglio è quello di metterlo all’ interno del forno spento con luce accesa.

    Una volta lievitato l’ impasto potrebbe rilasciare acqua sul fondo ma è normale. Il suo aspetto dovrà essere bolloso ed umido.

  7. 7. Una volta pronto potrete usarlo per pizze e focacce da farcire come desiderate. Se volete una pizza bassa allora cuocete subito l’ impasto altrimenti stendetelo su una teglia e lasciatelo lievitare per 30 minuti.

  8. 8. COME FARE l’ IMPASTO per PIZZA senza Impastatrice :

    Se non avete l’ impastatrice potete impastare a mano mettendo la farina in una ciotola ed unendo poco per volta l’acqua facendola assorbire molto piano.

    Continuate ad impastare poi per 15 minuti finché l’ impasto non diventerà elastico. Seguite poi la normale preparazione.

Consigli Varianti e Conservazione

CONSIGLI : Per un impasto lievitato perfettamente cercate di tenerlo sempre alla stessa temperatura che si dovrebbe aggirare intorno ai 20° , il mio consiglio è quello di mettere l’ impasto in forno spento con la luce accesa

VARIANTI : come variante a questo impasto e per dargli una maggiore croccantezza potete sostituire 200 g di farina 0 con 200 g di semola rimacinata di grano duro in modo tale da dargli un sapore più rustico

CONSERVAZIONE : si può conservare una volta formata e cotta la pizza in contenitori ermetici e gustare il giorno dopo

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.