Crostata Morbida nutella e philadelphia

Crostata Morbida nutella e philadelphia una golosa torta morbida che puo’ essere la merenda dei vostri bambini e ricordate che potete anche congelarla prima o dopo la cottura, rimarra perfetta. Vi do’ una piccola dritta: se la congelate dopo la cottura, basteranno 2-3 minuti in microonde per mangiarla subito! Provate! Crostata Morbida nutella e philadelphia

 Crostata Morbida nutella e philadelphia

Crostata Morbida nutella e philadelphia

Ingredienti per uno stampo da 22-24cm:
300g di farina Vervello

150g di zucchero
100g di burro freddo
40ml di acqua fredda (un cucchiaio)
un cucchiaino di lievito per dolci
un pizzico di sale
150g di nutella o crema di nocciole
10g di zucchero a velo
200g di crema di formaggio philadelphia

Crostata Morbida nutella e philadelphia
Preparazione:
In una ciotola mettere la farina ed il lievito setacciati aggiungere lo zucchero ed il burro morbido,iniziare ad impastare con le mani fino a formare un composto granuloso. Unire poco alla volta l’acqua fredda ed il sale. Impastare bene fino a formare una palla e far riposare in frigo coperta da pellicola trasparente per un’oretta.Prendiamo l’impasto fatto riposare in frigo, stendiamolo e foderiamo uno stampo da crostata del diametro di 22-24 cm praticando dei forellini sul fondo con una forchetta, copriamo con uno strato di philadelphia e poi di nutella o crema di nocciole Qui trovate quella che ho fatto io, stendiamo il resto della pasta frolla, tagliamola a striscioline e copriamo la crostata alternando le striscioline e rifilando intorno. Infornare a 170° e lasciamola cuocere per 30 minuti. Per finire una volta che la crostata sara’ totalmente fredda spolveriamo con lo zucchero a velo. Pane e Cioccolato

Nota. Potete aggiungere 50g di zucchero a velo alla philadelphia per renderla piu’ dolce, io non l’ho fatto perche’ la dolcezza della crema alle nocciole per me e’ sufficiente!

Precedente Zuccotto freddo con cuore al latte Successivo Spaghetti mollica e tonno spaghettata di mezzanotte

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.