La torta della nonna bigusto è un dolce al forno dal gusto genuino e avvolgente. La torta della nonna è una preparazione tradizionale della pasticceria italiana; ciò che la contraddistingue è il guscio fragrante di pasta frolla che racchiude al suo interno una delicata crema pasticcera. Esistono due versioni della torta della nonna: una aperta, con una base di frolla farcita con la crema e guarnita con pinoli e zucchero a velo; e quella chiusa, con doppio strato di frolla e al centro la crema pasticcera. Oggi ti propongo una gustosa alternativa della torta della nonna chiusa: due strati di pasta frolla che racchiudono all’interno due creme. Ho realizzato una crema pasticcera a cui ho unito ricotta e uvetta, mentre per la crema al cioccolato ho utilizzato una piccola parte di crema pasticcera a cui ho aggiunto una ganache di cioccolato fondente, cannella e noce moscata. Infine ho guarnito la torta con pinoli, gocce di cioccolato e zucchero a velo. Con questa torta potrai stupire i tuoi commensali: semplicità e gusto in un’unica torta!

Torta della nonna bigusto
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    stampo ø24 cm
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Per la frolla

  • 250 g Farina
  • 100 g Burro
  • 2 Uova
  • 50 g Zucchero
  • 8 g Lievito in polvere per dolci
  • Scorza di limone

Per la crema pasticcera

  • 500 ml Latte
  • 4 Uova
  • 4 cucchiai Zucchero
  • 4 cucchiai Farina
  • 1 cucchiaino Estratto di vaniglia
  • 2 cucchiai Ricotta
  • 15 g Uvetta

Per la crema al cioccolato

  • 3 cucchiai Crema pasticcera
  • 100 g Cioccolato fondente
  • 50 ml Panna fresca liquida
  • 1 cucchiaino Cannella in polvere
  • 1/2 cucchiaino Noce moscata

Per la finitura

  • q.b. Pinoli
  • q.b. Gocce di cioccolato fondente
  • q.b. Zucchero a velo

Preparazione

  1. Versare il latte in una pentola con l’estratto di vaniglia; poggiare sul fuoco dolce e far sfiorare il bollore. In una ciotola montare i tuorli con lo zucchero e incorporare la farina, mescolare bene per evitare la formazione di grumi.

  2. Versare un po’ di latte caldo nella ciotola con il composto di uova e mescolare. Aggiungere il latte rimasto e mescolare velocemente, versare il tutto nella pentola, rimettere sul fuoco e lasciar addensare continuando a mescolare.

  3. Quando la crema sarà densa, versarla in una ciotola e coprire con della pellicola alimentare a contatto con la superficie e far intiepidire.

  4. In una ciotola mettere in ammollo per 15 minuti l’uvetta. Poi scolare, strizzare e asciugare.

  5. Dividere a metà la crema pasticcera, quella che servirà per la crema al cioccolato metterla da parte; mentre nella restante unire l’uvetta e la ricotta. Mescolare per amalgamare gli ingredienti, fino ad ottenere un composto omogeneo.

  6. In una ciotola di vetro sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente. Toglierlo dall’acqua e incorporare la panna fresca liquida, mescolando con l’aiuto di un cucchiaio di legno. Si dovrà ottenere un composto omogeneo e lucido. Far intiepidire.

  7. Dopodiché unire alla ganache di cioccolato la crema pasticcera messa da parte con le spezie. Amalgamare bene per ottenere una crema liscia.

  8. Impastare il burro ammorbidito con la farina e lo zucchero. Unire poi la scorza grattugiata di limone e le uova. Aggiungere in ultimo il lievito, lavorare con le mani, o con la planetaria, fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo.

  9. Sulla spianatoia infarinata dividere l’impasto in due parti uguali. Stendere il primo pezzo di impasto, fino ad ottenere una forma tonda più grande della tortiera, dello spessore di 5 millimetri. Avvolgere l’impasto attorno ad un mattarello e foderarvi la tortiera, rifinire i bordi e tagliare l’impasto in eccesso.

  10. Bucherellare il fondo e versare prima la crema al cioccolato e sopra di essa la crema pasticcera con ricotta.

  11. Stendere l’altro pezzo di impasto, procedendo alla stessa maniera del precedente. Ricoprire la torta con l’impasto, rifinendo bene i bordi e togliendo la pasta in eccesso. Bucherellare l’impasto con una forchetta.

  12. Spennellare la superficie con dell’acqua, procedendo con delicatezza. Aggiungere una spolverata di zucchero a velo e guarnire con pinoli e gocce di cioccolato.

  13. Cuocere la torta nel forno già caldo a 180° per 30 minuti, o fino a doratura. Una volta cotta far raffreddare. Servire con una spolverata di zucchero a velo. Enjoy!

  14. Torta della nonna bigusto

    Seguimi anche su Facebook per scoprire le nuove ricette. E per vedere le video ricette iscriviti al canale YouTube!

    Per ricevere gratis ogni settimana le nuove ricette direttamente sulla tua email, iscriviti (gratuitamente) alla Newsletter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.