Crea sito

Pizza Rossini

La Pizza Rossini è una specialità tipica della città di Pesaro. Sono venuta a conoscenza di questa pizza grazie alla mia amica Lucia, che da buona pesarese mi ha informato della sua esistenza e me l’ha consigliata. Questa pizza prende il nome dal famoso compositore pesarese Gioachino Rossini, che era solito richiedere la pizza margherita guarnita con uovo sodo e maionese. È così che la città di Pesaro ha introdotto questa specialità nella propria tradizione culinaria.

Pizza Rossini
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo8 Ore
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni2 pizze

Ingredienti

  • 300 gFarina 00
  • 3 gLievito di birra fresco
  • 180 mlAcqua
  • 1 cucchiaioOlio extravergine d’oliva
  • 4 gSale

Per la farcitura

  • 200 gPassata di pomodoro
  • 200 gMozzarella
  • 4Uova sode
  • 6 cucchiaiMaionese
  • q.b.Origano
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale

Preparazione

  1. Sbriciolare il lievito di birra all’interno di una ciotolina e unire l’acqua a temperatura ambiente. Mescolare fino a quando il lievito sarà sciolto del tutto.

  2. In una ciotola capiente, o nella planetaria, versare la farina ed aggiungere il composto di lievito e acqua. Iniziare ad impastare.

  3. Unire anche il sale e l’olio extravergine di oliva; impastare fino a quando il composto non prenderà forma: dovrà risultare una massa compatta e morbida che non si attacchi alle mani o alla ciotola.

  4. Coprire la ciotola con la pellicola e far lievitare l’impasto per quattro ore, fino al raddoppio del volume.

  5. Trascorso il tempo di lievitazione, prendere l’impasto dividerlo in due panetti uguali e metterli nelle teglie unte. Stendere l’impasto all’interno delle teglie con l’aiuto delle mani e far lievitare per altre 3/4 ore, lontano dagli spifferi, meglio se nel forno spento. Per saperne di più vai alla ricetta: come realizzare in casa la pizza.

  6. Condire la passata di pomodoro con dell’olio extravergine di oliva, salare e una spolverata di origano. Una volta trascorso il tempo di lievitazione distribuire il pomodoro sulle pizze.

  7. Cuocere nel forno già caldo a 220° per 5 minuti, poi sfornare e aggiungere la mozzarella tritata. Rimettere in forno e far cuocere per altri 5 minuti, o fino a cottura desiderata.

  8. Una volta sfornate le pizze adagiare le uova sode tagliate a fettine e condirle con la maionese. Servire e buon appetito!

  9. Guarda questa raccolta per altre idee per la farcitura: Pizze – Idee e ricette per realizzare in casa la pizza.

  10. Se realizzi una mia ricetta condividila utilizzando l’hashtag #ricettedilibellula.

  11. Seguimi anche su Facebook per scoprire le nuove ricette e sul mio profilo Instagram. E per vedere le video ricette iscriviti al canale YouTube!

  12. Per ricevere gratis ogni settimana le nuove ricette sulla tua email, iscriviti alla Newsletter.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.