Le pappardelle al sugo di papera sono uno dei primi più conosciuti e rinomati dell’Abruzzo. La preparazione richiede un po’ di tempo, ma il risultato è davvero soddisfacente. Un piatto contadino per eccellenza che si propone in tavola per il pranzo della domenica o per le ricorrenze. Le pappardelle sono un tipo di pasta fresca, simili alle tagliatelle ma dalla larghezza più ampia. Un piatto casareccio ricco di sapore e tradizione della mia terra.

Pappardelle al sugo di papera

Ingredienti
per 3 persone

450 g papera tagliata a pezzi
350 g pomodori pelati
1/2 bicchiere di vino bianco
1 carota
1 gambo di sedano
cipolla
olio extravergine di oliva
sale

Per le pappardelle:
250 g farina
1/2 cucchiaio di olio
acqua
un pizzico di sale

Sulla spianatoia versare la farina e formare una fontana. Aggiungere il sale, l’olio e impastare aggiungendo acqua tiepida un po’ alla volta, fino ad ottenere un composto liscio e sodo. Stendere la massa con l’aiuto di un mattarello, formare una sfoglia dallo spessore di 3 mm e tagliare a strisce larghe 3 cm, le pappardelle.

In una capiente pentola far appassire la cipolla tritata con dell’olio extravergine di oliva. Aggiungere il sedano e la carota tritati e dopo qualche minuto versare la papera, precedentemente tagliata a pezzetti. Sfumare con il vino bianco, ricoprire di acqua calda e far cuocere la carne. Dopo una mezz’ora aggiungere i pomodori pelati, salare e far cuocere ancora per un’altra mezz’ora.

Cuocere le pappardelle in abbondante acqua salata, una volta cotte scolarle e condirle con il sugo di papera. Servire calde, se di tuo gradimento, con una spolverata di pecorino grattugiato. Buon appetito!

Per scoprire altre ricette tipiche abruzzesi clicca QUI.

Seguimi anche su Facebook per scoprire le nuove ricette. E per vedere le video ricette iscriviti al canale YouTube!

Per ricevere gratis ogni settimana le nuove ricette direttamente sulla tua email, iscriviti (gratuitamente) alla Newsletter.

2 Commenti su Pappardelle al sugo di papera – Ricetta abruzzese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.