Zeppole al salmone – Crispedde al salmone

Zeppole al salmone affumicato, o crispedde calabresi con ripieno di salmone. Frittelle lievitate di pasta di pane con salmone affumicato. Un antipasto sfizioso per Natale. Ottime in qualsiasi occasione per un aperitivo semplice da preparare, ma tanto tanto gustoso. Io le ho preparate oggi, dato che domani sarà San Martino e come tradizione vuole in Calabria così come un po’ nelle regioni meridionali, Sicilia, Campania comprese, si preparano le zeppole, o pettole in Puglia. Qui in Calabria il nome cambia da paese a paese, a casa mia sono le crispedde, e se ne preparano in tante varianti, anche con impasto di patate, o a forma di ciambella, o a pallina, ma anche farcite più allungate per tenere il ripieno, di solito con acciughe, ma anche con ‘nduja, e io le preparo anche con olive, pomodori secchi, con provola. Questa volta ho voluto provarle in una versione diversa dal solito, più piccole, con dentro, il salmone affumicato.  Devo dire che sono una vera leccornia le zeppole al salmone, ve le consiglio tanto tanto, senza fatica avrete qualcosa di davvero buono da offrire alla vostra famiglia, e anche quelli più critici apprezzeranno. Vi dò subito la ricetta.

  • Preparazione: 5+10 + la lievitazione Minuti
  • Cottura: 5-10 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4-8 Persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • Farina 0 o 00 400 g
  • Lievito di birra fresco 5-8 g
  • Acqua tiepida (circa) 300 g
  • Sale 10 g
  • Salmone affumicato (cercate i ritagli che costano di meno e sono ottimi) 100-150 g
  • Prezzemolo q.b.

Preparazione

  1. zeppole al salmone affumicato

    In una ciotola piccola sciogliamo nell’acqua tiepida il lievito. In una più grande mettiamo la farina, per la ricetta possiamo usare sia farina 00 che farina 0, secondo me anche più indicata, ma se avete la 00 va bene uguale.

  2. Cominciamo a versare l’acqua col lievito nella farina, e mescoliamo con una forchetta fino ad incorporarla tutta e ottenere un impasto appiccicoso e cremoso. Aggiungiamo il sale solo quando abbiamo incorporato tutta la farina, così da tenerlo ben lontano dal lievito per non bloccare la lievitazione.

  3. Con la forchetta mescoliamo bene un paio di minuti il composto, fino a farlo legare bene. Ottenuto un composto morbido, lo mettiamo a lievitare in un luogo caldo, in forno con la lucina accesa, o in microonde con una tazza di acqua calda che terrà costante la temperatura, e se serve dopo qualche ora la torniamo a scaldare.

  4. In 4-5 ore il nostro composto dovrebbe essere lievitato bene, vedrete formarsi delle bolle sulla superficie. Se non è ancora lievitato passate le 4-5 ore, non dovete far altro che aspettare ancora, sicuramente non è stato abbastanza caldo, quindi bisogna rimediare in qualche modo, potete mettere il contenitore anche in una ciotola con dell’acqua calda, se è proprio freddo.

  5. Quando il composto è lievitato aggiungiamo il salmone affumicato ben sbriciolato, a questo proposito, vi consiglio, se lo trovate, i ritagli di salmone affumicato, costano poco e sono buonissimi per questo tipo di ricette, perchè non i servono fette perfette, ma ci serve tritato, da aggiungere all’impasto lievitato. Aggiungiamo anche del prezzemolo tritato, e se volete, del pepe nero macinato o del peperoncino. Mescoliamo delicatamente con un cucchiaio il composto.

  6. In un pentolino scaldiamo abbondante olio di semi, ci servirà per cuocere le zeppole al salmone affumicato. Quando l’olio è ben caldo, friggiamo a cucchiaiate, o se volete delle pettole più piccole preleviamo il composto con un cucchiaino. Il cucchiaino lo ungiamo d’olio, tra una pettola e l’altra, nello stesso pentolino, così da far scivolare meglio l’impasto.

  7. Lasciamo dorare nell’olio caldo, e quando sono belle gonfie e dorate, le asciughiamo su carta assorbente, devono rimanere belle asciutte.

  8. Il segreto per avere pettole, o zeppole asciutte e non unte di olio è nell’impasto, che non deve essere eccessivamente morbido, altrimenti si impregnano di olio, ma deve essere morbido al punto giusto affinchè le zeppole rimangano soffici.

  9. Ideale è servire le zeppole al salmone affumicato appena son pronte, o se vogliamo prepararle in anticipo, basta riscaldarle un attimo in forno caldo a media temperatura, così tornano come appena fatte, ma anche fredde sono buonissime e morbide.

    Se vuoi ricevere le  mie ricette seguimi anche sulla mia pagina FACEBOOK, sugli altri social e sul mio canale Youtube Ornella Scofano Ricette che Passione.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.