Torta al caffè con crema diplomatica al caffè

Torta al caffè con crema diplomatica al caffè, e una base di pan di spagna veloce, ma senza lievito, al cacao, inzuppato con una profumata bagna al caffè. La torta al caffè è un vero piacere, ottima a fine pasto, per un’occasione speciale, compleanno, o ricorrenze, è una torta ben bilanciata, con una buona bagna, tanta crema soffice, come solo la crema diplomatica sa dare, gustosa al caffè, preparata con una buona e veloce base di crema pasticcera al caffè. La torta al caffè non ha stagioni, è buona sempre, risulta fresca e piacevole, ed è anche facile da preparare, farà felici tutti, anche i più piccoli con caffè decaffeinato come ho fatto io, un piccolo trucco per mangiarla anche di sera senza stare con la paura di chiudere occhio.

torta al caffè con pan di spagna al cacao
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Pan di spagna al cacao veloce senza lievito

  • 2Uova (120 g sgusciate)
  • 120 gZucchero
  • 105 gFarina 00
  • 15 gCacao amaro in polvere

Crema diplomatica al caffè

  • 300 mlLatte
  • 1Uova
  • 100 mlCaffè
  • 40 gFrumina
  • 60 gZucchero
  • 250 mlPanna vegetale senza lattosio

Bagna al caffè

  • 150 mlAcqua
  • 100 mlCaffè
  • 60 gZucchero

Strumenti

  • Ciotola
  • Frusta elettrica
  • Setaccio
  • Teglia

Preparazione

Pan di spagna al cacao veloce senza lievito

  1. pan di spagna al cacao senza lievito

    Prepariamo prima di tutto il pan di spagna, veloce senza lievito. La ricetta base qui. Montiamo le uova con lo zucchero, in una ciotola pulita, con le fruste elettriche, per circa 3 minuti, ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

  2. Mettiamo da parte le fruste, aggiungiamo poca per volta la farina con il cacao setacciati alle uova con lo zucchero. Incorporiamo al composto con una spatola lavorando dal basso verso l’alto.

  3. Versiamo il composto per pan di spagna al cacao in una stampo imburrato e infarinato da 16 cm e cuociamo a 180°c per circa 25 minuti. Facciamo la prova stecchino, se è asciutto sforniamo, togliamo dalla teglia e lasciamo raffreddare su una griglia.

Preparazione crema diplomatica al caffè

  1. Prepariamo un po’ di caffè, ce ne servono circa 200 ml, una parte da usare per la crema, e un’altra parte da usare per la bagna, ma vanno bene anche 4 tazzine di caffè forte da allungare con acqua, e poi usarlo con gli altri ingredienti come indicato. Io ho usato un caffè espresso decaffeinato, perfetto per chi ha problemi di insonnia. Vi sconsiglio il caffè in polvere, cambia completamente gusto al dolce che io trovo delizioso così. Ovviamente il gusto del caffè decaffeinato è lo stesso di un normale caffè espresso, se non avete l’espressa preparatelo con la moka, ma bello forte, così da avere un gusto intenso.

  2. Per la crema mettiamo in un pentolino zucchero e frumina. La frumina si può sostituire con farina o amido di mais, la maizena. Mescoliamo farina e zucchero e aggiungiamo un uovo. Mescoliamo ancora, aggiungiamo il caffè poco per volta, circa 100 ml, e 300 ml di latte. Mescoliamo e portiamo a cottura sul fuoco.

  3. Teniamo sul fuoco la crema fino al bollore, sempre mescolando. Usiamo un mestolo di legno per mescolare, e un pentolino dal fondo spesso per cuocere la crema che non la farà attaccare e bruciare.

  4. Copriamo con pellicola a contatto una volta tolta dal fuoco e messa in una ciotola. Intanto che si raffredda montiamo la panna con le fruste elettriche in una ciotola pulita. La panna da montare sempre ben fredda di frigo.

  5. Una volta fredda la crema la mescoliamo poca per volta alla panna montata, così avremo pronta la nostra deliziosa crema diplomatica al caffè. Teniamo in frigo fino al momento di usarla.

Bagna al caffè

  1. Per la bagna al caffè mettiamo in un pentolino l’acqua con lo zucchero e il caffè restante. Portiamo a bollore, a fuoco basso, lasciamo un minuto sul fuoco e spegniamo.

  2. Lasciamo raffreddare la bagna prima di usarla per inzuppare il pan di spagna al cacao.

Composizione

  1. Tagliamo il pan di spagna in 3 dischi, molto utile per tagliare i dischi il taglia torte ad anello. Depositiamo il primo disco su un vassoio da portata, bagnamo con la bagna al caffè fredda. Se non abbiamo uno spargi sciroppo usiamo un semplice cucchiaio. Bagniamo tutta la superficie, senza esagerare. Non ripassiamo nello stesso punto.

  2. Farciamo il primo disco con la crema diplomatica al caffè, per avere un risultato omogeneo usiamo una sac à poche con beccuccio liscio e tondo. Facciamo il giro esterno con dei ciuffi, poi il resto con un cerchio aspirale verso l’interno.

  3. Chiudiamo con il secondo disco, bagniamo, e ancora come prima farciamo con la crema. Bagniamo il disco di copertura da entrambi i lati, bucando la superficie con uno stuzzicadenti. Usiamo il terzo disco per chiudere, e decoriamo con la crema rimasta, con tanti ciuffi, a partire da un cerchio esterno e spostandoci via via al centro della torta, con cerchi mano a mano più stretti.

  4. Decoriamo con del cacao amaro, o se avete anche con dei chicchi di caffè sbriciolato come ho fatto io. Lasciamo la nostra torta al caffè in frigo un paio di ore prima di servire. Prova anche la torta al limoncello con crema diplomatica al limone, la torta che ho preparato assieme a questa al caffè, molto simile.

  5. Se vuoi ricevere le  mie ricette seguimi anche sui social, sulla pagina FACEBOOKPinterest  Telegram e Instagram,  ti ricordo che puoi lasciare un commento, qui o anche sui social, e se provi una mia ricetta inviami anche il tuo scatto, mi trovi anche su YouTube: Ornella Scofano Ricette che Passione. Torna alla HOME.

Se non ti piace il gusto al caffè provala anche con un gusto diverso, la bagna la puoi preparare al cacao, sostituendo il caffè con del cacao da sciogliere in acqua e zucchero, per la farcia una crema senza cottura, crema nutella e mascarpone o una buona crema paradiso.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.