Crea sito

Torta al limoncello con crema diplomatica al limone

Torta al limoncello o torta al limone, in versione naked cake, torta nuda al limone, una torta semplice con bordi non guarniti e non decorati, una buona torta al limone con bagna al limoncello e farcita con crema diplomatica o comunemente chantilly all’italiana al limone. Un dolce da fare in pochi minuti, con pochi e semplici ingredienti, un semplice pan di spagna senza lievito, oggi nella mia versione veloce, senza bisogno di montare a parte gli albumi, con una bagna profumata, leggermente alcolica al limoncello, quello buono fatto in casa, basta un click per la ricetta, ma se non avete il limoncello facciamo lo sciroppo al limone, e se lo volete rendere leggermente alcolico aggiungete un liquore dal gusto neutro. Per la crema ho scelto una classica crema pasticcera, non la crema al limone all’acqua, ma l’ho profumata al limone aggiungendo tanto succo di limone, che rende la crema fresca e molto piacevole, non troppo dolce e stucchevole, anzi se la volete poco più dolce, potete mettere un cucchiaio di zucchero in più nella crema, o un cucchiaio di zucchero a velo nella panna montata, anche se io ho usato panna dolce vegetale da montare, quindi già zuccherata, ma non eccessivamente come alcune. Vi consiglio di provarla, ora che arrivano le giornate calde, è un’ottima idea da portare a tavola, non la classica torta gelato, o la solita cheesecake, ma una golosa torta fresca con 3 strati ricchi di crema fresca al limone. Potete anche decidere di farcirla con una crema al limone senza cottura.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni6-8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti torta al limoncello con crema diplomatica al limone

Ingredienti per il pan di spagna

  • 2Uova
  • 120 gZucchero
  • 120 gFarina 00

Bagna al limoncello

  • 200 mlAcqua
  • 50 gZucchero
  • 50 mlLimoncello

Ingredienti crema diplomatica al limone

  • 300 mlLatte
  • 100 mlSucco di limone
  • 50 gZucchero
  • 1uovo
  • 30 gFrumina
  • 250 mlPanna vegetale senza lattosio

Strumenti

  • Ciotola
  • Frusta elettrica
  • Coltello
  • Tortiera da 16 cm
  • Pentola

Preparazione torta al limoncello – torta al limone

  1. torta al limoncello

    In una ciotola lavoriamo le uova con lo zucchero con le fruste elettriche, fino ad ottenere un composto gonfio e cremoso, ci vorranno pochi minuti. Poi mettiamo da parte le fruste e aggiungiamo la farina poca per volta setacciata, incorporandola con una spatola, con movimenti dal basso verso l’alto. Versiamo in uno stampo da 16 cm imburrato e infarinato. Cuociamo a metà forno per circa 30 minuti a 180°c. Io non ho usato lievito, se voi non vi sentite sicuri senza ne basta mezza bustina da mettere con la farina.

  2. Sforniamo il pan di spagna senza lievito, dopo aver fatto la prova stecchino, e lo lasciamo raffreddare, su una grata.

  3. Prepariamo intanto lo sciroppo al limone. Bolliamo 200 ml di acqua con 50 g circa di zucchero e dopo il bollore, quando lo zucchero è sciolto, spegniamo e aggiungiamo il limoncello. Se non avete il limoncello usate pure succo di limone, circa 50 ml, il succo di un limone, ma aumentate la dose di zucchero, almeno un altro cucchiaio. Lasciamo raffreddare prima dell’uso.

  4. Prepariamo la crema pasticcera al limone.

    Io la preparo in modo veloce e senza sprechi, con 1 solo uovo, ma intero. Mettiamo direttamente nel pentolino zucchero e frumina, e mescoliamo, se non avete la frumina usate pure farina. Aggiungiamo l’uovo intero e mescoliamo a non far formare grumi. Aggiungiamo poco per volta il latte, e infine anche il succo di 2 limoni, circa 100 ml. Mescoliamo e portiamo a cottura sul fuoco. Portiamo a bollore sempre mescolando con un mestolo di legno, raschiando il fondo del pentolino per non farla attaccare. Appena arriva a bollore possiamo spegnere il fuoco. Mettiamo in una ciotola e copriamo subito con pellicola a contatto per non far formare la pellicina in superficie. Usiamo un pentolino dal fondo spesso, così la crema non si brucia.

  5. Quando le nostre basi son raffreddate, ci vuole circa mezz’ora, prepariamoci a montare la panna, ben fredda di frigo. Possiamo usare una qualsiasi panna da montare. La montiamo in una ciotola pulita con le fruste elettriche alla massima velocità. Quando è ben ferma, si decora con le fruste ci fermiamo.

  6. Tagliamo il pan di spagna in 3 dischi dello stesso spessore. Io ho usato l’apposito stampo per tagliatorte, devo dire che facilita un sacco e consente un taglio di fette precise.

  7. Depositiamo in un piatto da portata il disco che è la base della nostra torta. Bagniamo con la bagna al limoncello, senza esagerare, dobbiamo bagnare tutta la torta. Poi farciamo con la crema diplomatica al limone usando una sacca da pasticceria con un beccuccio liscio e ampio.

  8. torta al limoncello

    Chiudiamo con il secondo disco, lo bagniamo bene e andiamo a farcire con altra crema chantilly al limone. Poi bagniamo il terzo disco, da entrambi i lati, è quello che rimane poco più spesso, ed ha la crosta della superficie un po’ più dura, per questo è importante bagnarlo, lo buchiamo prima con una forchetta. Non esageriamo con la bagna in un punto, rischiamo di far rompere il pan di spagna. Decoriamo la superficie con dei ciuffi a cerchio dall’esterno fino al centro.

  9. Mettiamo la torta al limoncello così ottenuta in frigo, almeno per un’ora prima di servirla. Io ho aggiunto al momento di servirla delle foglioline di menta per dare colore e delle scorzette di limone, solo la parte gialla che è anche piacevole al palato.

  10. La torta al limoncello o al limone, è in versione naked cake, torta nuda all’italiana, senza rivestimenti, molto leggera e senza burro a differenza della versione americana, con una crema fresca e delicata al limone.

  11. Si conserva in frigo fino a 3 giorni, è un’ottima torta di compleanno, specie nelle stagioni più calde, fresca e golosa, facile da preparare con pochi ingredienti semplici. Ottima anche con aggiunta di frutta fresca fra gli strati.

  12. Se vuoi ricevere le  mie ricette seguimi anche sui social, sulla pagina FACEBOOKPinterest  Telegram e Instagram,  ti ricordo che puoi lasciare un commento, qui o anche sui social, e se provi una mia ricetta inviami anche il tuo scatto, mi trovi anche su YouTube: Ornella Scofano Ricette che Passione. Torna alla HOME.

Il dolce si presenta fresco e piacevole, ben inzuppato, quindi non aumentate la dose di bagna, ma se volete potete preparare una crema pasticcera al limone anche più dolce, aggiungendo almeno un altro cucchiaio di zucchero nella crema, per darle un gusto più dolce.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.