Migliaccio con crema di nocciole

Migliaccio con crema di nocciole o crema gianduja, una golosità che ho pensato di preparare per Pasqua. Il migliaccio è un dolce tipico di Carnevale, che  si prepara con miglio, ormai sostituito con semolino, ma anche con uova e ricotta, e dato che sono questi ingredienti tipici di Pasqua, ho pensato che a Pasqua sarebbe stato perfetto con una buona crema ala nocciola, ancora più buona quella alla gianduja, e vi assicuro è un dolce perfetto per festeggiare la Pasqua, io l’ho appena sfornato, e scusate, ma un assaggio l’ho dovuto fare, anche se un po’ in anticipo, ma mamma mia che golosità, dovete provarla, è una torta cremosa buonissima, davvero fantastica con la copertura di cioccolato alla nocciola. Se volete potete anche riciclare la cioccolata delle uova di Pasqua per la crema, a fine ricetta vi indicherò come fare.

migliaccio napoletano con nutella
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni8 Persone (stampo da 20 cm)
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gCrema spalmabile alle nocciole (alla gianduja o nutella)

migliaccio

  • 370Acqua
  • 370Latte
  • 150 gSemolino
  • 180 gZucchero
  • 250 gRicotta
  • 3Uova
  • 1 cucchiainoAroma alla vaniglia (piccolo da caffè)
  • 25 gBurro

Strumenti

  • Pentola
  • Ciotola
  • Frusta elettrica
  • Stampo da 20 cm

Preparazione migliaccio con crema di nocciole o nutella

  1. Mettiamo un pentolino sul fuoco, con l’acqua, il latte, il burro, e un pizzico di sale e portiamo a bollore. a quel punto aggiungiamo il semolino, mescoliamo, e lasciamo addensare, ci vorranno pochi minuti. Trasferiamo in una ciotola larga e bassa così si raffredda in fretta, intanto proseguiamo nella preparazione. Possiamo usare della scorza di arancia per profumare il latte fino a bollore, io non l’ho messa.

  2. Lavoriamo molto bene con le fruste le uova con lo zucchero, in una ciotola ampia. Aggiungiamo anche l’aroma alla vaniglia, o i semi di una bacca di vaniglia.  quando il composto è gonfio e spumoso aggiungiamo poi la ricotta setacciata, e continuiamo a lavorare.

  3. Infine aggiungiamo al composto anche il semolino cotto, poco per volta, fino ad incorporarlo tutto, ed ottenere un composto cremoso.

  4. Rivestiamo una teglia da 20 cm di carta forno. Versiamo il composto nello stampo. Cuociamo per circa 60 minuti a 200°c in forno statico, o 180°c in forno ventilato. Se diventa dorata prima della fine della cottura la copriamo con carta forno.

  5. Lasciamo intiepidire in forno, poi una volta sfornata la ricopriamo di crema al cioccolato, io ho usato una crema al cioccolato alla gianduja, ma possiamo usare anche nutella, o una semplice ganache al cioccolato, fondente,  bianco, al latte, la possiamo preparare allo stesso modo di quella fondente. Possiamo anche usare la  cioccolata delle uova di Pasqua, circa 150 g di cioccolato da sciogliere con 200 g di panna, e per renderla più buona possiamo aggiungere della farina di nocciole, basta tritare finemente delle nocciole tostate. Se usiamo la crema in vasetto possiamo scioglierla immergendo il vasetto in acqua calda, o in pochi secondi, mettendo il vasetto in microonde in modalità scongelamento per pochi secondi. Ho decorato infine, dopo aver spalmato tutta la superficie di crema al cioccolato, con delle nocciole tostate tritate, come in foto.

  6. Se vuoi ricevere le  mie ricette seguimi anche sui social, sulla pagina FACEBOOKPinterest e Instagram, ti ricordo che puoi lasciare un commento, qui o anche sui social, e se provi una mia ricetta inviami anche il tuo scatto, mi trovi anche su YouTube: Ornella Scofano Ricette che Passione.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.