Crea sito

Pomodorini confit sott’olio con erbe aromatiche

Piccoli, dolci, succosi, aromatici… i pomodorini confit sott’olio sono ottimi sulla pasta, nelle insalate, sulla bruschetta, nei sandwichnel risotto… e, ovviamente rubacchiati mentre si invasano. A no, aspettate, quello fa parte del controllo qualità però, quindi non è rubare.
Ormai a casa nostra sono onnipresenti, sia d’estate che d’inverno, anche se sinceramente preferisco farli d’estate, con i pomodorini dell’orto, ma quest’anno la scorta è finita prima del previsto, quindi li ho rifatti.
Io li adoro, ma ho un debole per i pomodori secchi in generale, anche se questi sono semi-secchi diciamo. Sì, perché si fanno seccare al forno, ma non troppo, quindi restano ancora belli morbidi e succosi e ovviamente, con l’aggiunta delle erbe aromatiche sono ancora più buoni. Io ci metto rosmarino, salvia, timo, origano e menta o a volte anche maggiorana e l’aglio, anche se quest’ultimo non lo metto sempre. Preparatene in abbondanza in estate (più di me possibilmente) e potrete gustare un po’ di estate tutto l’anno.

Pomodorini confit sott’olio con erbe aromatiche
  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora 45 Minuti
  • Porzionica. 2 vasetti da 200 g
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 600 gpomodorini datterini (o ciliegino)
  • 4 spicchiaglio
  • 5 ramettirosmarino
  • 8 ramettitimo
  • 15 fogliesalvia
  • q.b.menta
  • q.b.origano
  • 1 cucchiainosale
  • q.b.zucchero a velo
  • q.b.olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Per preparare i pomodorini confit sott’olio, alle erbe, preriscaldate il forno a 100 gradi (ventilato) e foderate una teglia con carta da forno.

  2. Lavate i pomodorini, tagliateli a metà e metteteli in una ciotola. Aggiungete gli spicchi di aglio schiacciati con la lama di un coltello e le erette precedentemente lavate, ovvero rosmarino, timo, salvia, menta e origano.

  3. Unite anche il sale e 6-7 cucchiai di olio di oliva. Mescolate bene il tutto e trasferite i pomodorini sulla teglia foderata con carta da forno, con la parte del taglio verso l’alto. Distribuite anche le erbette e gli spicchi d’aglio qui e li.

    Spolverate i pomodorini con abbondante zucchero a velo.

  4. Infornate a 100 gradi per ca. 1 ora e 45 minuti.

    Sfornate i pomodorini, lasciateli raffreddare o comunque intiepidire e poi metteteli in dei vasetti sterili. Iniziate mettendo un fondo di olio nel vasetto e poi inserite i pomodorini, pressandoli bene.

  5. Ovviamente mettete anche l’olio che sarà rimasto sulla teglia, e qualche rametto di erbette, a meno che non lo vogliate usare per insaporire della pasta o la bruschetta. Quando il vasetto sarà pieno, riempitelo con olio di oliva, in modo che tutti i pomodorini siano coperti di olio. Quindi con uno stuzzicadenti fate uscire eventuali bolle d’aria.

  6. Chiudete bene il coperchio e lasciate riposare i vostri pomodorini confit sott’olio per una settimana prima di consumarli. Si conservano comunque in un luogo fresco e al buio, per ca. 3-4 mesi. Una volta aperto un vasetto, va conservato in frigorifero.

    Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche su Facebook e Instagram o acquista uno dei miei libri di cucina “Passione Cooking …in cucina con Julia!” o Global Cooking – Le mie ricette dal mondo!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.