Aperitivo Hugo – ricetta dell’Alto Adige

L’aperitivo Hugo è una bevanda tipica dell’Alto Adige che a me piace molto. E’ leggero e ha un sapore dolce dato dall’aggiunta di sciroppo di sambuco, un aperitivo “da donne” lo definirebbero in tanti, però vi assicuro che piace anche ai maschietti eh ;). Ormai questo delizioso aperitivo è conosciuto nel Nord Italia, in Austria, Germania e Svizzera… ah, pure in Croazia a dire la verità, dove l’ho avvistato su vari menù nei ristoranti durante le ferie ;). Ma sapete che è stato inventato proprio nella mia amata Alto Adige? Eh già, pare che il barman Roland Gruber nel 2005 l’avesse proposto come alternativa allo spritz e a renderlo famoso anche oltre confine è bastata la sua bontà… e la semplicità con cui prepararlo! Originariamente invece dello sciroppo di sambuco veniva aggiunto sciroppo di melissa, che però non è così facilmente reperibile. Se volete provare la ricetta originale non demordete, preparatevi lo sciroppo di melissa in casa, seguendo la mia ricetta :).
Intanto vi lascio alla preparazione di Hugo:

Aperitivo Hugo - ricetta dell'Alto AdigeAperitivo Hugo – ricetta dell’Alto Adige

Ingredienti per 1 bicchiere:
3 foglie di menta
2 cucchiai (20 ml) di sciroppo di sambuco (per la mia ricetta dello sciroppo di sambuco fatto in casa cliccate qui)
150 ml di prosecco
75 ml di acqua frizzante
Qualche goccia di limone o lime

Tempo di preparazione: 5 minuti
Tempo di cottura: nessuno

Per preparare questo delizioso e dissetante aperitivo Hugo strofinate l’interno del bicchiere con le foglie di menta, affinché queste sprigionino il loro aroma. Quindi versate lo sciroppo di sambuco, il prosecco e l’acqua frizzante. Se lo gradite potete aggiungere qualche goccia di succo di limone o lime e decorare il bicchiere con una fetta di essi. A meno che non siate sprovvisti di cubetti di ghiaccio (come me mannaggia), aggiungetene pure 2-3 a bicchiere eh 😉

Ricetta by Julia

Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche sulla pagina di Facebook.

Precedente Zucchine tonde ripiene al forno Successivo Pasta con nduja e pomodorini