Tagliatelle al salmone e zafferano

Queste tagliatelle al salmone e zafferano sono un primo piatto facilissimo da preparare e, tuttavia, perfetto da servire anche a degli ospiti. Adatte, quindi, a chi è alle prime armi o a chi non ha molto tempo da dedicare ai fornelli.

tagliatelle al salmone
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    5 minuti
  • Cottura:
    6/7 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Tagliatelle all’uovo* 250 g
  • Salmone affumicato 150 g
  • Formaggio fresco spalmabile 150 g
  • Latte 100 ml
  • Zafferano 1 bustina
  • Burro 1 noce
  • Aneto** Qualche rametto
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.

Preparazione

  1. Poiché il condimento si prepara mentre la pasta cuoce, vi consiglio di partite subito mettendo una pentola piena di acqua sul fuoco. Quando l’acqua bollirà, salarla, poi aggiungere le tagliatelle.

  2. Tagliare il salmone a listarelle. Se volete, tenete da parte qualche strisciolina per la decorazione finale dei piatti.

  3. In una ciotola mettere il formaggio cremoso e ammorbidirlo con 75 ml di latte.

  4. In una ciotolina, mescolare il latte rimasto con lo zafferano.

    tagliatelle al salmone - procedimento 1
  5. Sciogliere il burro in un largo tegame e unirvi le listarelle di salmone. Rosolarle per qualche istante fino a quando avranno assunto un bel colore rosato.

  6. A questo punto aggiungere la crema di formaggio e la miscela di latte e zafferano.

  7. Mescolare bene per amalgamare tutti gli ingredienti, quindi regolare di sale e profumare con una abbondante macinata di pepe nero.

    tagliatelle al salmone - procedimento 2
  8. Scolare le tagliatelle al dente, senza sgocciolarle troppo e conservando un mestolino di acqua di cottura. Trasferirle direttamente nel tegame del condimento e amalgamarle perfettamente al sugo.

    tagliatelle al salmone - procedimento 3
  9. Distribuire le tagliatelle al salmone e zafferano nei piatti individuali. Decorare con qualche strisciolina di salmone affumicato e con dell’aneto. Spolverizzare con altro pepe nero e servire subito. Buon appetito a tutti! Enjoy! Paola


  10. Seguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. E sono anche su Twitter (QUI) e Instagram (QUI). Grazie di ♥!

NOTE

*Io ho usato delle tagliatelle di farro.

**Se non trovate l’aneto, potete sostituirlo con le barbine verdi dei finocchi o con del finocchietto selvatico.

Precedente Morbidone Successivo Biscotti morbidi al cocco e cioccolato

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.