Crea sito

Tagliatelle dello chef

Immagino vi stiate chiedendo perché le ho chiamate “tagliatelle dello chef”. La risposta è mooooolto semplice. Perché è una ricetta di Bruno Barbieri, il grande chef stellato che tutti ben conosciamo e apprezziamo. Una ricetta semplicissima che lui ha realizzato nella cucina di casa sua durante questa quarantena imposta a causa della diffusione del coronavirus. Per diffondere il messaggio di restare in casa ha fatto un video in cui preparava queste tagliatelle. Io l’ho visto e mi è subito venuta voglia di assaggiare questo piatto che è spettacolare nella sua semplicità. Poiché Barbieri non ha precisato la quantità dei vari ingredienti, io vi indico quelle che ho usato io. Posso garantirvi che si tratta di un primo piatto buonissimo, realizzato con ingredienti semplici facilmente recuperabili e, nello stesso tempo, molto stuzzicante. E un’altra cosa… queste tagliatelle sono ottime sia calde che fredde. Provare per credere!

tagliatelle dello chef
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gTagliatelle all’uovo
  • 60 gRucola
  • 280 gPomodorini
  • 1 spicchioAglio (piccolo)
  • 20 gGrana Padano o Parmigiano (grattugiato)
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe nero
  • 200 gCrescenza (o Squacquerone)
  • 40 mlLatte

Strumenti

  • 1 Terrina
  • 1 Pentola
  • 1 Pentolino

Preparazione

Prepariamo il ragù freddo!

  1. Spellare lo spicchio di aglio, tritarlo molto finemente (ne basta davvero poco, un paio di fettine) e trasferirlo in una terrina piuttosto capiente che possa poi contenere la pasta.

  2. Tagliatelle dello chef - procedimento 1

    Lavare le foglie di rucola, asciugarle, tagliarle a pezzettini e metterle nella terrina con l’aglio.

  3. Tagliatelle dello chef - procedimento 2

    Lavare i pomodorini e tagliarli a spicchi o a pezzetti. Aggiungerli agli altri ingredienti.

  4. Tagliatelle dello chef - procedimento 3

    A questo punto unire il formaggio grattugiato (io ne ho messi 20 g), una presa di sale e una macinata di pepe nero. Infine condire con un filo di olio e mescolare bene. Mettere da parte.

Ed ora la fonduta!

  1. Mettere il latte in un pentolino e scaldarlo leggermente. Barbieri ha spiegato che si può usare anche della panna o del brodo.

  2. Quindi unire la crescenza o lo squacquerone a pezzetti. Barbieri ha usato quest’ultimo, ma io non l’ho trovato e così l’ho sostituito con la crescenza. Il risultato è stato comunque ottimo.

  3. Tagliatelle dello chef - procedimento 4

    Profumare con una macinata di pepe nero e far sciogliere a fiamma dolce. Non è necessario che si fonda tutto completamente, possono restare dei pezzetti.

Per finire!

  1. Cuocere le tagliatelle in abbondante acqua bollente salata, scolarle al dente e trasferirle nella terrina delle verdure.

  2. Tagliatelle dello chef - procedimento 5

    Condire con un filo di olio e mescolare bene in modo da amalgamare perfettamente gli ingredienti.

Impiattiamo!

  1. Tagliatelle dello chef - procedimento 6

    Distribuire sul fondo del piatto un po’ di fonduta di formaggio, disporvi sopra le tagliatelle dello chef e spolverizzare con una macinata di pepe nero. Infine mettere qua e là qualche goccia di fonduta e servire. Enjoy! Paola

  2. Volete preparare in casa delle tagliatelle davvero superlative? Allora provate le mie fettuccine al limone. Cliccate la foto per la ricetta.

    fettuccine al limone

  3. badge social

    Seguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. E sono anche su Twitter (QUI) e Instagram (QUI). Grazie di ♥!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

2 Risposte a “Tagliatelle dello chef”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.