PISSALADIERE CON CIPOLLE E ACCIUGHE

La pissaladiere con cipolle e acciughe è una pizza rustica saporita e gustosa tipica della Francia. Ovviamente questa non è la versione originale perché mi mancavano le spezie della Provenza, ma ho voluto provare a farla lo stesso. Mi è venuta l’idea di prepararla quando ho comprato delle bellissime cipolle rosse: acciughe, olive nere e tanto olio extravergine di oliva completanto questa bontà. Se vi piace il sapore forte delle acciughe dovete provarla per forza, con la cipolla rossa è buonissima.
Ormai sapete che le pizze rustiche e le crostate salate le trovo semplicemente irresistibili: provate quella con scarola e mozzarella, con un fragrante guscio di pasta matta….semplice e veloce, senza bisogno di lievitazione https://blog.giallozafferano.it/orecchietteeforchette/crostata-con-scarola-e-mozzarella/

  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gFarina 0
  • 100 gLievito madre già rinfrescato
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • 2Cipolle rosse di Tropea
  • 10Filetti di acciughe sott’olio
  • 10Olive nere nizzarde
  • 1 pizzicoSale fino
  • 100 gAcqua

Strumenti

  • Ciotola
  • Teglia

Preparazione

  1. Uniamo la farina ed il sale e facciamo la classica fontana. Sciogliamo il lievito madre già rinfrescato in 100 gr. di acqua a temperatura ambiente. Quando è sciolto, versiamo nel buco della fontana l’acqua con il lievito sciolto e amalgamiamo bene gli ingredienti. Aggiungiamo l’olio extravergine di oliva e lavoriamo bene amalgamando tutti gli ingredienti: io impasto a mano e lavoro l’impasto per almeno 10 minuti ma se avete una planetaria potete lavorare tutto con il gancio a foglia. Mettiamo ora a lievitare l’impasto in una ciotola unta di olio extravergine di oliva coperta con la pellicola trasparente. Io ho fatto lievitare l’impasto per tutta la notte. Nel frattempo dedichiamoci alla cipolla. Facciamo a pezzettini le cipolle, io ho usato quelle rosse, e facciamole stufare in olio extravergine di oliva. Aggiustiamole di sale e terminiamo la cottura a fuoco basso. Tenjakole da parte. La mattina seguente ungiamo con abbondante olio extravergine di oliva la nostra teglia che andrà in forno. Prendiamo l’impasto che nel frattempo si sarà raddoppiato e stendiamolo. Per stendere l’impasto non dobbiamo mai usare il mattarello ma solo le mani, allargandolo nella teglia. Quando è steso nella teglia ungiamo ancora l’impasto con l’olio extravergine di oliva, aggiungiamo le cipolle stufate, le acciughe sott’olio e le olive nere snocciolate. Facciamo lievitare ancora per due ore. Quando è passato questo tempo, inforniamo in forno già caldo a 250 gradi per circa venti/venticinque minuti. Sforniamo, la nostra pissaladiere con cipolle ed acciughe è pronta per essere divorata.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *