Cavatelli al ragù di polpo

 

20151011_141644Amo molto questo formato di pasta, calloso e saporito che in questo piatto si accompagna con un delizioso ragù di mare. Un piatto unico, che racchiude sia il primo che il secondo piatto per un pasto completo dal punto di vista nutrizionale.

Non mi resta che augurare….buon appetito !

 

 

 

 

 

 

 

 

  • Cavatelli;
  • 1 spicchio di aglio;
  • 300 gr. di pomodorini pachino o ciliegina (o qualsiasi altro tipo di pomodoro da fare a pezzettini);
  • un polpo crudo di medie dimensioni ogni due commensali;
  • Prezzemolo tritato;
  • Sale e pepe q.b.
  • Olioextravergine di oliva e sale q.b.

Fate a pezzettini il polpo da crudo utilizzando una forbice. Tagliate a pezzettini i pomodorini (spellateli se usate i pomodori San Marzano o i ramati). In una padella soffriggete lo spicchio dell’aglio nell’olio evo. Eliminate l’aglio quando si è dorato e soffriggete i pomodorini. Aggiungete il polpo a pezzettini e fate cucinare a fuoco lento per circa 40 minuti.

Lessate in abbondante acqua salata i cavatelli. Ultimata la cottura, condite con il ragù di polpo preparato, abbondante pepe macinato e del prezzemolo a piacere.

Successivo Bocconcino di melanzane alla parmigiana