Crea sito

Ditali integrali con crema di ceci al pecorino, cozze, pomodorini e pesto di rucola

A casa dei miei si sono sempre mangiati i ditali con le cozze. E’ uno dei piatti che mio padre, che ai fornelli si mette e cucina, spesso mi propone quando scendo giù a casa.
La sua versione è in rosso, cozze e pomodoro.
La mia è diversa. Con una crema di ceci al pecorino che avvolge i ditali ad ogni cucchiaiata.
E’ un piatto semplice e anche veloce se usate gli ingredienti giusti (tipo i ceci già cotti).
Per vedere come li ho preparati, continuate a leggere la ricetta.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 160 gDitali integrali (io “La Molisana”)
  • 150 gCozze
  • 130 gCeci precotti
  • 50 gPecorino (grattugiato)
  • 10Pomodorini
  • 1 spicchioAglio
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • 100 gRucola

Preparazione

  1. Mettete in una padella ad imbiondire lo spicchio di aglio con un po’ di olio, aggiungete le cozze, coprite e fate aprire.

    Una volta che si saranno aperte, sgusciatele e lasciate solo il frutto nella padella. Aggiungete i pomodorini tagliati a metà e fate cucinare per altri 3 minuti.

  2. Fruttale i ceci con il pecorino e metteteli in una padellina a riscaldare per condire la pasta in seguito.

    Frullate la rucola con l’olio fino a farla diventare una crema e mettete da parte.

  3. Cucinate la pasta in abbondante acqua salata, scolatela al dente, fatela saltare nella padella con le cozze e i pomodorini e servitela nel piatto con la crema di ceci sul fondo e qualche goccia di pesto di rucola.

Note

Se cerchi altre ricette con i ditali, potrebbero interessarti anche queste:

Ditali integrali su crema di ceci con scampi e verdurine

Ditali con ceci e crema di zucca

Seguimi!

Ti piacciono le mie ricette e vuoi essere sempre aggiornato?

Seguimi su FacebookInstagram e Pinterest!

Grazie!!!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.