La ricetta della Ironia, il segreto di vivere meglio, ricetta motivazionale

Ricetta della Ironia, ricetta motivazionale

La ricetta della Ironia ti aiuta a vivere meglio in qualsiasi circostanza. Cambiare prospettiva aiuta ad analizzare le esperienze dando un valore nuovo alla vita.

SEGUIMI QUI  NELLA PAGINA FACEBOOK

Ricetta della Ironia

Ok ci possono essere davvero tanti motivi per deprimersi.

Per chi non ha mai avuto l’istinto di vivere la propria casa, ma scappa ad ogni occasione, in questo periodo di restrizioni non uscire è una vera tortura.

Se in casa propria ci sono persone che usano la propria voce con il volume di un autoparlante, convivere con gli altri deve essere davvero fastidioso.

Se ci sono discordie essere accanto a persone con cui non si va proprio d’accordo diventa facilmente una agonia fino al punto di sentirsi oppressi.

Se si è malati di particolari patologie, se si è anziani ma anche non troppo, convivere con il pensiero di una minaccia imminente, invisibile e pericolosa, tiene i soggetti in costante stato di vigilanza e micca nemmeno così è poi tanto bello sentirsi.

Se la propria sopravvivenza dipende da un lavoro precario e ancor più precario ora nella situazione paradossale in cui ci troviamo, provare un senso di soffocamento e di depressione è alquanto UMANO.

In qualsiasi situazione ci troviamo, qualsiasi sensazione proviamo, per una volta, possiamo dirlo con estrema certezza, non siamo soli, anche se in realtà è proprio così che in molti si sentono.

Questo è uno di quei momenti della mia vita in cui vorrei proprio possedere quella famosa Bacchetta Magica. Magari vi rendessi felici tutti in giusto un secondo. Peccato.

Quel che posso dirvi è come affronto questo momento della mia vita. In una sola parola con

IRONIA

Ma come si sviluppa l’ironia? Come si fa ad essere ironici? E perchè esserlo? Dove sta l’ironia in un momento così drammatico?

Per alcuni l’ironia è spontanea, in altri l’ironia è totalmente assente e per imparare ad essere ironici occorre sapere cosa si intende.

Prima di tutto che cos’è l’ironia. Vi faccio un esempio.

Se mio marito davanti allo specchio mi dice:
“Amò guarda che panza che c’ho”
Io rispondo:
“Tesò ma che dici. Sei un fustacchione della madonna, io te voio come a prima volta”

Bè di fronte al disagio di un uomo che si vede cambiare la risposta di chi non sà ironizzare sarebbe stata decisamente diversa, tipo:

  • “Finchè mangi come un porco….”
  • “Bravo, continua a mangiare come uno scaricatore di porto”
  • “Quando ti decidi di metterti a dieta?”
  • “eh sì, ti è cresciuta proprio la panza..”

Queste risposte offendono, sono crude e non aiutano a migliorare.

Dal canto mio

la mia risposta dà sicurezza e fa sentire a mio marito che è ancora voluto e soprattutto non offendo. Lui che capisce che ho mentito sta al gioco e si finisce per ironizzare in due per non farci mancare una bella risata.
Il passo successivo è quello dell’azione. Recependo un disagio decido di mettere a dieta mio marito in sordina. Detengo le redini della cucina e decido cosa fargli mangiare. Con astuzia inizio a ridurre i cibi con molte calorie e lui nel giro di qualche settimana viene a farmi vedere con orgoglio che il suo girovita si è ridotto. Oltre a questa, la bella notizia è che, a parte le due risate che ci siam fatti insieme, mi sono sentita soddisfatta nell’averlo aiutato a sentirsi meglio con sé stesso. Un bell’obiettivo raggiunto. In questo gioco di relazione non c’è forse amore e rispetto?

Ironia significa dire il contrario di ciò che si pensa con lo scopo di ridicolizzare o sottolineare concetti per provocare una risata e finire nel sarcasmo. L’esempio portato è giusto un esempio, ma davvero tutto può essere ironizzato, persino la morte. L’ironia è quella splendida mano sulla spalla che vi spinge a non buttarvi giù.

Se però l’ironia non vi viene proprio spontanea, allora forse dovete alleggerire il carico delle vostre emozioni negative. Se vi sentite le spalle pesanti è venuto il momento di alleggerirle. Come si può fare? Con la

Ricetta della Ironia

Ingredienti:

agenda:1 / attenzione: molta/ meditazione: tanta / positività: inesauribile / libro: q.b. / ironia: molta/ determinazione: molta/ sforzo: sempre / azione: q.b.

Procedura

1- In una agenda annotate l’ironia delle persone con cui avete relazione e che cogliete dai loro discorsi, ma anche le espressioni del viso, gli atteggiamenti. Quel che di ironico trovate in un libro, in una pubblicità, in una illustrazione appuntatelo nell’ agenda.

2- Prestate attenzione alle reazioni in una data situazione e valutate quanto avrebbe potuta essere diversa la risposta all’evento o di fronte a delle parole dette. Appuntate le esperienze nell’ agenda e le alternative a cui siete arrivati.

3- Una mente agitata non produce pensieri positivi. Per calmare la mente abbiamo lo strumento della meditazione. Fidatevi di chi ne ha l’esperienza. Fatene molta.

4- Per raggiungere un obiettivo ed individuare le soluzioni accorciando le distanze nel realizzarlo occorre essere positivi. Allontanate chi vi ostacola o ignorate chi non vi incoraggia.

5– Fate letture interessanti ma mirate. Letture incentrate sull’ironia, su come stimolare anche l’autoironia. Ricordate che non significa cinismo.

6- Vivete ironicamente. L’ironia è qualcosa che puoi imparare. Leggete, ascoltate chi lo è. Imitate.

7- Siate determinati, solo la determinazione vi fa partire da un punto e vi fa arrivare in un altro. Esattamente come quando viaggi.

8– Si ottengono risultati solo se fate uno sforzo. Anche quando vi piegate per raccogliere qualcosa di pesante da terra compiete uno sforzo, vale anche per la vostra testa e per i pensieri che produce. Se non vi sforzate non si ottengono risultati.

9- L’azione da applicare è quella di esercitarsi. Magari le prime volte non vi verrà spontaneo, magari ci devete riflettere, ma non demoralizzartevi, l’ironia la potete imparare.

Per concludere

Puntate alla creazione di valore in ogni istante della vita. Usate le vostre debolezze per creare valore. Ironizzate sui vostri difetti e ne soffrirete meno, ironizzate sui difetti degli altri e se potete aiutateli ad essere migliori, l’ironia spianerà la strada.

Per la legge di causa ed effetto una mente positiva porta fortuna. Non ci credete? Provate. Ma se ci provate credeteci, altrimenti non funziona.

Cogliete le occasioni di questo duro momento della vita per fare la differenza. Per cambiare ed essere migliore. Per imparare cose nuove e perché no per recuperare relazioni, per trovare il tempo di amare, per partire da cosa siete oggi per trasformarvi in quel che sarete domani. Per fare il punto della situazione anche lavorativa, sicuri che non ci siano alternative? Meditate e calmate la mente. Proiettatevi al miglioramento continuo, in ogni giorno c’è una nuova occasione. Riconoscerla e coglierla dipende da voi.

Quando l’emergenza al Coronavirus finirà non fatevi trovare impreparati alla vita.

ALLA FINE NON POTRETE NON ESSERE SODDISFATTI e orgogliosi DI VOI STESSI.


SEGUIMI QUI  NELLA PAGINA FACEBOOK

Torna alla HOME


Qualche altra idea? Tra le mie ricette prova questi piatti:

Bruschette con i finferli, Ricetta bruschette

Crostata di strudel, Ricetta dolce, Ricetta crostata

Fegato alla veneziana, Ricette carne

Pastina in brodo vegetariano, Ricetta minestra vegetariana

Peperonata in padella, Ingredienti e procedura

Polpette di pollo senza uova, ricetta riciclo gustosa

Sformatini di patate e piselli, Ricetta senza uova

Spaghetti alla carbonara, Ricetta primo piatto

Tortino di patate e pancetta

Dalla mia Rubrica SocialConsigli e Ricette motivazionali:

Quando sei triste, Ricetta

Insonnia bastarda, Ricetta per favorire il sonno

Ricetta per aumentare determinazione e stima in te stessa

Ricetta per stimolare le azioni positive

Storia di una zucchina verde, Fiaba di una Ricetta golosa


SEGUIMI QUI  NELLA PAGINA FACEBOOK

Torna alla HOME

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.