Crea sito

Pesto di melanzane

Kcal 890 circa totali
Il pesto di melanzane lo avevamo già provato tempo fa grazie ad un’azienda che mi aveva regalato dei prodotti tra cui anche questo tipo di pesto, ma avevo pensato fin da subito di volerlo fare in casa.
È passato un po’ di tempo ma alla fine quest’anno sono riuscita nell’intento di realizzare il mio pesto di melanzane e devo dire che per essere la prima volta era a dir poco perfetto, quindi mi sento di consigliarvi la mia ricetta.
Sappiamo tutti che quando si parla di pesto, si parla soprattutto di quello genovese, che a mio parere non si tocca, ma le altre varianti sono comunque delle ottime alternative per condire la nostra pasta.
Questo pesto lo utilizzerò anche in altre preparazioni che vi proporrò più avanti.
Se realizzate qualche mia ricetta, inviatemi le foto che le pubblicherò sulla mia pagina con il vostro nome.
Non vi resta di provare la mia ricetta e farmi sapere cosa ne pensate !!!

Pesto di melanzane
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gmelanzane
  • 20 ggherigli di noci
  • 40 gmandorle pelate
  • 2 spicchiaglio
  • q.b.sale
  • 1pugno di basilico
  • 30 mlolio extravergine d’oliva
  • 40 gparmigiano Reggiano

Preparazione del Pesto di melanzane

  1. Pesto di melanzane

    Per prima cosa prendiamo le melanzane e laviamole, poi mettiamole su una teglia da forno e inforniamo in forno caldo a 220°C per 40-45 minuti, poi lasciamole raffreddare.

    Una volta fredde tagliamole a metà prelevando l’interno con un cucchiaio che andremo a mettere in un bicchiere alto, aggiungiamo le mandorle a pezzi, le noci, l’olio e.v.o., sale, basilico, parmigiano, aglio e con il frullatore ad immersione frulliamo il tutto fino ad ottenere una crema.

    Una volta ottenuto un composto cremoso e ben frullato lo possiamo conservare in frigo per 2-3 giorni in un contenitore coperto con la pellicola, oppure suddiviso in barattolini ben sigillati e congelarli per usi successivi.

    Per la quantità di olio e.v.o. vi dovete regolare un po’ voi, probabilmente ne necessiterà una piccola quantità in più !!!

    Seguitemi su Facebook Pinterest Twitter InstagramYoutube Telegram

    Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da loscrignodelbuongusto

Ciao a tutti mi presento - Lo scrigno del buongusto e' il nome del mio blog, mi chiamo Francesca, sono abruzzese doc, e dopo alcuni anni con un sito web di cucina, ho deciso di aprire un blog, quindi molti di voi mi conoscono già' ! Mi piace cucinare e non sono ne' una chef ne' una cuoca di professione, ma c'e' solo la voglia di cucinare, preparare e inventare nuovi piatti. Le ricette non sono copiate,anche le foto non sono scaricate da internet, ma sono mie. Per i piatti che sono super conosciuti mi informo su come deve essere la base di quella data ricetta e ne realizzo una mia. Ho la passione per la cucina da quando ero piccola e adesso la condivido con tutte le persone che mi seguono ogni giorno. Questo blog e' dedicato alla cucina italiana e estera, e troverete ricette suddivise per categorie, per la cucina estera dove mi piace molto realizzare piatti di altri stati e vedere cosa mangiano e spero di incuriosire anche voi ! Non per questo tralascio la cucina tradizionale italiana ma troverete tante ricette sia italiane che estere ! Spero che le mie ricette vi piacciano e che continuerete a seguirmi anche in questo blog, sempre con ricette nuove e a volte curiose. Spero che "Lo scrigno del buongusto" vi faccia incuriosire e provare ricette che troverete qui e magari mi farete sapere anche come vi sono venute. Potete seguirmi su tutti i social e anche su youtube con qualche video, anche se per ora non sono molti. Se vi va lasciate qualche commento e se vorrete farmi felice, seguitemi sui social e condividete le mie ricette....mi aiuterete a farle conoscere, grazie ! Seguitemi su Facebook Pinterest Twitter Instagram Youtube Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter [wysija_form id="3"]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.