Passata di pomodoro fatta in casa 

Passata di pomodoro fatta in casa

Kcal 90 ogni 500 gr

La passata di pomodoro fatta in casa è davvero una ricetta che dobbiamo assolutamente preparare tutti gli anni, per fare in modo che durante l’inverno possiamo gustare il vero sapore del pomodoro casalingo.
Io non ho mai acquistato bottiglie di passata di pomodoro e se resto senza acquisto solo e unicamente pelati a pezzetti in scatola, proprio non riesco ad utilizzare le bottiglie in conserva del supermercato.
La ricetta che vi lascio potete scegliere se nella preparazione finale passare il pomodoro e realizzare la passata, oppure lasciarlo a pezzi e quando sarà il momento dell’utilizzo, passarlo al passa pomodoro.
Io ho utilizzato delle bottiglie piccole per comodità, ma ovviamente potrete utilizzare quello che vi è più comodo.
Seguite la ricetta e vedrete che non acquisterete più le bottiglie di pomodoro al supermercato.

Passata di pomodoro fatta in casa
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: 1 Ora
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni:
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • pomodori san marzano, romanelli o pomodoro tondo da sugo
  • Sale q.b.
  • Basilico
  • bottiglie o barattoli in vetro

Preparazione

  1. Passata di pomodoro fatta in casa

    Mettere a bollire un tegame grande di acqua, chiudere la griglia di scarico del lavandino con un tappo e metterci i pomodori, quando l’acqua avrà bollito versarla sui pomodori e lasciare per 5 minuti.

    Se avete tanti pomodori da fare, dovrete mettere a bollire una quantità maggiore di acqua e i pomodori potrete sistemarli in una grande bagnarola per poi mettere li l’acqua bollente.

    A questo punto togliete i pomodori dall’acqua bollente e privateli della pelle che si toglierà con una certa semplicità.

    Una volta privati della pelle tagliateli in 4 e metteteli in una grande ciotola con uno scolapasta così si scoleranno dell’acqua in eccesso.

    A questo punto potrete imbottigliarli a pezzi oppure passarli, decidete voi !!!

    Passate il pomodoro al passa pomodoro oppure con la macchinetta apposita per passare il pomodoro.

    Tagliate a pezzi piccoli o tritate il basilico, unitelo al pomodoro aggiustando con un pochino di sale, senza eccedere.

    A questo punto chiudete bene tutte le bottiglie e mettetele a bollire in tegami capienti in modo che l’acqua copra le bottiglie completamente.

    Lasciate bollire per 1 ora calcolando il tempo da quando l’acqua raggiunge il bollore.

    Una volta trascorso il tempo, spegnere il fuoco e lasciare raffreddare l’acqua prima di tirar fuori le bottiglie dal tegame.

    Si possono conservare ben sigillati anche per più di un anno.

    Seguitemi su Facebook Pinterest Twitter Instagram Youtube Telegram

    Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter

Note

Altre ricette, Conserve da fare in casa, Home

Informazioni su loscrignodelbuongusto

Ciao a tutti mi presento - Lo scrigno del buongusto e' il nome del mio blog, mi chiamo Francesca, sono abruzzese doc, e dopo alcuni anni con un sito web di cucina, ho deciso di aprire un blog, quindi molti di voi mi conoscono già' ! Mi piace cucinare e non sono ne' una chef ne' una cuoca di professione, ma c'e' solo la voglia di cucinare, preparare e inventare nuovi piatti. Le ricette non sono copiate,anche le foto non sono scaricate da internet, ma sono mie. Per i piatti che sono super conosciuti mi informo su come deve essere la base di quella data ricetta e ne realizzo una mia. Ho la passione per la cucina da quando ero piccola e adesso la condivido con tutte le persone che mi seguono ogni giorno. Questo blog e' dedicato alla cucina italiana e estera, e troverete ricette suddivise per categorie, per la cucina estera dove mi piace molto realizzare piatti di altri stati e vedere cosa mangiano e spero di incuriosire anche voi ! Non per questo tralascio la cucina tradizionale italiana ma troverete tante ricette sia italiane che estere ! Spero che le mie ricette vi piacciano e che continuerete a seguirmi anche in questo blog, sempre con ricette nuove e a volte curiose. Spero che "Lo scrigno del buongusto" vi faccia incuriosire e provare ricette che troverete qui e magari mi farete sapere anche come vi sono venute. Potete seguirmi su tutti i social e anche su youtube con qualche video, anche se per ora non sono molti. Se vi va lasciate qualche commento e se vorrete farmi felice, seguitemi sui social e condividete le mie ricette....mi aiuterete a farle conoscere, grazie ! Seguitemi su Facebook Pinterest Twitter Instagram Youtube Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter [wysija_form id="3"]

Precedente Trota salmonata insalata Successivo Buchteln (Trentino Alto Adige)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.