Crea sito

Bustrengo – ricetta romagnola

Kcal 514 circa a persona
Il bustrengo – ricetta romagnola è appunto un dolce tipico dell’Emilia Romagna, ma conteso anche dalla regione Marche, abbastanza semplice e veloce da preparare
E’ una ricetta tipica del periodo invernale e soprattutto del periodo natalizio, infatti si usano fichi secchi, uva sultanina….poi la ricetta può variare anche a seconda delle zone.
Il bustrengo è nato anche per fare pulizia in dispensa, quindi spesso si potrebbero trovare anche noci all’interno.
Ogni famiglia ha il suo bustrengo tradizionale, quindi è davvero difficile che uno sia uguale all’atro, io spero di essermi avvicinata il più possibile alla ricetta tradizionale più conosciuta.
Sono sicura che se la proverete una volta, la rifarete spesso, anche perché resta morbida per qualche giorno se la conserverete bene.
Se realizzate qualche mia ricetta, inviatemi le foto che le pubblicherò sulla mia pagina con il vostro nome.
Allora prepariamo insieme questo dolce buonissimo e fatemi sapere cosa ne pensate !

Bustrengo - ricetta romagnola
  • DifficoltàBassa
  • CostoCostoso
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 100 gfarina di mais macinato fine
  • 200 gfarina 0
  • 100 gpangrattato
  • 200 gzucchero o miele
  • 3uova medie
  • 500 mllatte intero
  • 100 guva sultanina
  • 100 gfichi secchi
  • buccia grattugiata di 1 limone
  • buccia grattugiata di 1 arancia
  • 1/2 bicchiereolio extravergine d’oliva
  • 500 gmele (peso da sbucciate)
  • 1 bustinalievito in polvere per dolci

Preparazione del Bustrengo – ricetta romagnola

  1. Per prima cosa mettere l’uva sultanina e i fichi secchi tagliati a pezzetti in ammollo nell’acqua.

    In una ciotola capiente mescolare le farine e il pangrattato, poi unire il latte, le bucce grattugiate di limone e arancia, le uova e mescolare ancora.

    Aggiungere lo zucchero o il miele, l’olio e.v.o., il lievito per dolci e mescolare bene.

    Sbucciare e tagliare le mele a pezzetti, unirle al composto, poi scolare l’uva sultanina e i fichi secchi e unirli completando la preparazione amalgamando il tutto in modo che si incorporino tutti gli ingredienti.

    Ungere e infarinare una teglia da forno da 26 cm di diametro, versatevi il composto e infornare in forno caldo a 160-170 gradi per 60 minuti.

    Seguitemi su Facebook Pinterest Twitter InstagramYoutube Telegram

    Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter

4,5 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da loscrignodelbuongusto

Ciao a tutti mi presento - Lo scrigno del buongusto e' il nome del mio blog, mi chiamo Francesca, sono abruzzese doc, e dopo alcuni anni con un sito web di cucina, ho deciso di aprire un blog, quindi molti di voi mi conoscono già' ! Mi piace cucinare e non sono ne' una chef ne' una cuoca di professione, ma c'e' solo la voglia di cucinare, preparare e inventare nuovi piatti. Le ricette non sono copiate,anche le foto non sono scaricate da internet, ma sono mie. Per i piatti che sono super conosciuti mi informo su come deve essere la base di quella data ricetta e ne realizzo una mia. Ho la passione per la cucina da quando ero piccola e adesso la condivido con tutte le persone che mi seguono ogni giorno. Questo blog e' dedicato alla cucina italiana e estera, e troverete ricette suddivise per categorie, per la cucina estera dove mi piace molto realizzare piatti di altri stati e vedere cosa mangiano e spero di incuriosire anche voi ! Non per questo tralascio la cucina tradizionale italiana ma troverete tante ricette sia italiane che estere ! Spero che le mie ricette vi piacciano e che continuerete a seguirmi anche in questo blog, sempre con ricette nuove e a volte curiose. Spero che "Lo scrigno del buongusto" vi faccia incuriosire e provare ricette che troverete qui e magari mi farete sapere anche come vi sono venute. Potete seguirmi su tutti i social e anche su youtube con qualche video, anche se per ora non sono molti. Se vi va lasciate qualche commento e se vorrete farmi felice, seguitemi sui social e condividete le mie ricette....mi aiuterete a farle conoscere, grazie ! Seguitemi su Facebook Pinterest Twitter Instagram Youtube Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter [wysija_form id="3"]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.