Crea sito

Dreikönigskuchen dolce della Befana

Kcal 712 circa per ogni pallina
Il Dreikönigskuchen dolce della Befana tipico svizzero molto simile a quello tipico del Piemonte, la focaccia a sorpresa della befana, ma ha una forma diversa, questo è composto da tutte palline invece di spicchi.
Come quello piemontese, anche questo nasconde all’interno una sorpresa, che può essere un oggetto qualsiasi resistente al calore, un legume secco, oppure una moneta avvolta sempre nella carta stagnola per non andare a contatto con il dolce.
Al di la della lievitazione che come vedete è stata davvero di buona riuscita e per questo vi consiglio una teglia di diametro maggiore se la volete meno alta, il dolce è davvero buonissimo, come d’altronde tutti i dolci lievitati.
Provate a realizzare il dolce svizzero della Befana per i vostri bambini.
Se realizzate una mia ricetta, inviatemi la foto se vi fa piacere e la metterò sulla mia pagina fb a vostro nome.

Dreikönigskuchen dolce della Befana
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaEuropea

Ingredienti

  • 10 glievito di birra fresco
  • 5 cucchiaiacqua
  • 90 g+ 2 cucchiai di zucchero
  • 800 gfarina “0” + quella per il piano di lavoro
  • 1/2 cucchiainosale
  • buccia grattugiata di un limone non trattato
  • 120 gburro
  • 325 mllatte intero
  • 2uova piccole o 1 grande
  • 200 guvetta sultanina
  • un oggetto resistente al calore tipo porcellana o di argento, o una moneta o legume secco

Per la finitura

  • 1tuorlo
  • 2 cucchiailatte
  • 30 glamelle di mandorla (io ho messo la granella di zucchero)

Preparazione del Dreikönigskuchen dolce della Befana

  1. Per prima cosa mettere l’uvetta a mollo nell’acqua e lasciare da parte.

    Preparare l’impasto con la planetaria oppure a mano lavorando bene.

    Nella planetaria mettere il lievito di birra fresco, l’acqua, 2 cucchiai di zucchero e lasciare sciogliere, successivamente aggiungere 200 gr di farina “0”, le uova e mescolare bene.

    Aggiungere il burro ammorbidito, il latte tiepido, i 90 gr di zucchero, il sale, la buccia di limone e mescolare ancora.

    Infine aggiungere i 600 gr id farina restante lasciando lavorare qualche minuto fino ad ottenere una pasta ben amalgamata e non appiccicosa.

    A questo punto scolate l’uvetta, asciugatela bene e unirla al composto, azionare la planetaria giusto il tempo di far prendere l’uvetta all’impasto, poi trasferirlo su un piano di lavoro infarinato creando una palla omogenea.

  2. Dividete l’impasto in 8 oppure 10 palline, io ne ho fatte 8, di cui 7 da 215 gr circa e con la restante pasta la pallina centrale che deve essere leggermente più grande, una delle palline stendiamo la pasta mettiamo la moneta o altro oggetto avvolto alla stagnola arrotolare la pasta e creare di nuovo la pallina.

  3. Preparate una teglia a bordo alto di circa 30 di diametro, ma come vedete la mia ha lievitato molto in altezza, quindi vi consiglio anche 32-34 di diametro, in modo da distanziare anche di più le palline.

    Imburrate e infarinate la teglia e posizionare le palline distanziate.

    Lasciare lievitare in luogo caldo fino al raddoppio, ci vorranno almeno 2 ore.

  4. Dreikönigskuchen dolce della Befana

    A lievitazione avvenuta, sbattete un tuorlo d’uovo con il latte e spennellate la superficie del dolce, poi cospargete di lamelle di mandorla, oppure granella di zucchero come ho fatto io.

  5. Infornate a forno caldo per 1 ora circa a 180°C se usate una teglia della mia stessa grandezza, se la teglia dovesse essere più larga potrebbe volerci qualche minuto in meno.

    Non mangiatelo caldo, fatelo almeno stiepidire un po’…..buon appetito.

    Seguitemi su Facebook Pinterest Twitter InstagramYoutube Telegram

    Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da loscrignodelbuongusto

Ciao a tutti mi presento - Lo scrigno del buongusto e' il nome del mio blog, mi chiamo Francesca, sono abruzzese doc, e dopo alcuni anni con un sito web di cucina, ho deciso di aprire un blog, quindi molti di voi mi conoscono già' ! Mi piace cucinare e non sono ne' una chef ne' una cuoca di professione, ma c'e' solo la voglia di cucinare, preparare e inventare nuovi piatti. Le ricette non sono copiate,anche le foto non sono scaricate da internet, ma sono mie. Per i piatti che sono super conosciuti mi informo su come deve essere la base di quella data ricetta e ne realizzo una mia. Ho la passione per la cucina da quando ero piccola e adesso la condivido con tutte le persone che mi seguono ogni giorno. Questo blog e' dedicato alla cucina italiana e estera, e troverete ricette suddivise per categorie, per la cucina estera dove mi piace molto realizzare piatti di altri stati e vedere cosa mangiano e spero di incuriosire anche voi ! Non per questo tralascio la cucina tradizionale italiana ma troverete tante ricette sia italiane che estere ! Spero che le mie ricette vi piacciano e che continuerete a seguirmi anche in questo blog, sempre con ricette nuove e a volte curiose. Spero che "Lo scrigno del buongusto" vi faccia incuriosire e provare ricette che troverete qui e magari mi farete sapere anche come vi sono venute. Potete seguirmi su tutti i social e anche su youtube con qualche video, anche se per ora non sono molti. Se vi va lasciate qualche commento e se vorrete farmi felice, seguitemi sui social e condividete le mie ricette....mi aiuterete a farle conoscere, grazie ! Seguitemi su Facebook Pinterest Twitter Instagram Youtube Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter [wysija_form id="3"]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.