Crea sito

Erbazzone alla Cicoria

L’Erbazzone è una torta salata di origine contadina perché ripiena con semplici erbe quali le bietole o gli spinaci ed insaporita con cipolla, aglio, lardo o pancetta affumicata e parmigiano reggiano. Dato che eravamo a corto di bietole (o meglio non ne avevamo abbastanza per realizzare questa torta) ma in compenso avevamo tanta ma proprio tanta cicoria, abbiamo pensato di realizzare un’ Erbazzone alla cicoria. E’ stata la prima volta che abbiamo preparato con le nostre mani questa specialità reggiana per la quale ci siamo affidate alla ricetta di GialloZafferano ed abbiamo apprezzato così tanto questa variante, saporita e rustica, che sicuramente proveremo in futuro la versione tradizionale con le bietole.

Erbazzone alla Cicoria

Erbazzone alla Cicoria

Ingredienti per una tortiera di 32 cm di diametro:

  • 400 g di farina 00
  • 200 g di acqua tiepida
  • 30 g di olio extravergine di oliva o strutto
  • 8 g di sale

Ingredienti per il ripieno:

  • 1,3 kg di cicoria
  • 150 g di pancetta affumicata
  • 1 cipollotto o una cipolla
  • 1 spicchio d’aglio
  • 200 g di parmigiano reggiano grattugiato
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • sale
  • pepe

Per preparare l’Erbazzone alla Cicoria cominciate anzitutto dall’impasto: disponete in un recipiente la farina setacciata con il sale, l’olio e l’acqua tiepida. Impastate fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Formate con l’impasto una palla, avvolgetela nella pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigorifero per circa mezz’ora.

Intanto preparate il ripieno pulendo la cicoria e bollendola in abbondante acqua bollente salata. Scolatela molto bene in modo da eliminare l’acqua in eccesso.

Pulite e sbucciate l’aglio e la cipolla e tritateli. Riscaldate l’olio d’oliva in un’ampia pentola antiaderente e rosolatevi l’aglio e la cipolla. Aggiungete la pancetta tagliata a dadini e fate saltare per qualche minuti; poi aggiungete la cicoria ben scolata e cuocete per una decina di minuti circa. Lasciate raffreddare, eliminate se dovesse essercene l’acqua in eccesso e unite alla cicoria 150 g di parmigiano grattugiato.

Togliete la pasta dal frigo e dividetela in due parti: quella che servirà da base più grande (circa 350 g). Stendetela su un piano di lavoro infarinato in modo da ottenere una sfoglia di circa 36 cm di diametro (deve fuoriuscire dai bordi della tortiera). Stendetela nella tortiera già oliata aiutandovi con il mattarello.

Riempite la sfoglia con il ripieno di cicoria freddo, livellatelo bene con una spatola e cospargete con il rimanente parmigiano grattugiato.

Stendete il rimanente impasto in una sfoglia sottile e ricoprite con esso l’erbazzone. Chiudete i bordi pizzicandoli con le dita, bucherellate la superficie dell’erbazzone e spennellatela con olio d’oliva.

Infornate l’Erbazzone alla Cicoria nel forno statico preriscaldato a 200 per circa 30 minuti (o in forno ventilato a 180° per 20 minuti.

Sfornate l’Erbazzone alla Cicoria e servitelo caldo o freddo.

Erbazzone alla Cicoria

Erbazzone alla Cicoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.